Cristiano Ronaldo alla Juventus, un colpo leggendario per una Serie A che torna grande

Pubblicato il autore: Stefano Salamida Segui

Cristiano Ronaldo – Foto originale Getty Images© scelta da SuperNews

Cristiano Ronaldo alla Juventus, è questo l’acquisto dell’estate, e non solo. La dirigenza bianconera ha messo a segno un colpo leggendario, prelevando il giocatore più forte del mondo, dalla squadra più forte del mondo, il Real Madrid. Solamente 3 mesi fa Cristiano Ronaldo metteva a segno contro la Juventus uno dei gol più belli della storia del calcio, contribuendo, nel doppio confronto, all’eliminazione dei bianconeri ai quarti di finale di Champions League con una rovesciata spettacolare. Un gesto tecnico che scatenò lo stupore dei tifosi juventini con una conseguente e inevitabile standing ovation all’Allianz Stadium. Subito dopo la finalissima di Kyev, CR7, spaventò l’ambiente del Real, con delle dichiarazioni riguardanti il suo futuro, preannunciando un suo possibile addio a fine stagione. Sicuramente le parole del portoghese non sono passate inosservate alla dirigenza bianconera, che, con silenzio e pazienza, ha iniziato lentamente una delle trattative di mercato tra le più importanti della storia del club.

Leggi anche:  De Ligt: "La Juve non ti chiama se non hai talento"

Oggi, 10 luglio del 2018, si è conclusa una trattativa che, agli occhi dei più scettici, sembrava la solita notizia per riempire i quotidiani nella sezione dedicata al calciomercato. Marotta e Agnelli, invece, hanno stupito tutti, regalando ai tifosi bianconeri un elemento che va ad aumentare il livello tecnico della rosa. L’acquisto di CR7, servirà in parte a inseguire un sogno chiamato Champions League, una competizione che il portoghese conosce molto bene, avendola vinta ben 5 volte, una con gli inglesi del Manchester United e 4 con il Real Madrid.

Ma quanto è importante l’arrivo di Cristiano Ronaldo in Italia? Per la Juventus sicuramente è un elemento che va a rinforzare ancora di più la squadra bianconera, ma, a questo punto, a beneficiare dell’arrivo di uno dei più forti calciatori della storia del calcio mondiale, è l’intero campionato italiano. La Serie A, infatti, torna uno dei tornei più importanti d’Europa, visto che erano anni che un grande campione come CR7, ben 5 palloni d’oro, non decideva di mettersi in gioco nel nostro campionato. L’arrivo del portoghese ha scatenato una vera e propria Ronaldo-mania, con i tifosi bianconeri alla caccia della famigerata maglia a strisce bianconere con il numero 7. Il campionato di Serie A, grazie alla Juventus, sarà uno dei più seguiti in tutto il mondo, e, inevitabilmente, aumenterà il numero di spettatori negli stadi di tutta Italia, con i tifosi di qualsiasi squadra, curiosi di ammirare dal vivo il campione portoghese.

Leggi anche:  Juventus-Ferencvaros, la moviola del match: ecco tutti gli episodi dubbi

L’operazione complessiva che ha portato Cristiano Ronaldo alla Juventus è di ben 100 milioni di euro pagabili in due esercizi, più 12 milioni di euro relativi al contributo di solidarietà e agli oneri accessori. Il portoghese, invece, ha firmato un contratto quadriennale fino al 30 giugno del 2022. Diventato uno dei giocatori più vincenti della storia del calcio, con dedizione, lavoro e professionalità, Ronaldo è riuscito a raggiungere con il Real Madrid traguardi a dir poco straordinari, diventando il capocannoniere assoluto della storia del club spagnolo con 451 reti in 438 partite. CR7 è riuscito a vincere in 9 anni ben 15 trofei, tra cui 2 Liga spagnola, 2 Coppa di Spagna, 2 Supercoppa di Spagna, 4 Champions League, 3 Mondiali per club e 2 Supercoppa Europea.

  •   
  •  
  •  
  •