Juventus, Carlo Alvino: “Ronaldo in bianconero? La bidonata del secolo”

Pubblicato il autore: Gabriele Tufano Segui

Cristiano Ronaldo – Foto originale Getty Images© scelta da SuperNews

Ora è ufficiale: la Juventus ha acquistato Cristiano Ronaldo. La dirigenza bianconera ha compiuto un’operazione strepitosa, da molti definita come la più importante della storia del calcio italiano. Le cifre dell’operazione sono notevoli: la Juventus, come reso noto dal comunicato erogato nel pomeriggio di ieri, verserà al Real Madrid “100 milioni di euro, pagabili in due esercizi, oltre il contributo di solidarietà previsto dal regolamento FIFA e oneri accessori per € 12 milioni”. Ronaldo, invece, firmerà un contratto da 30 milioni di euro all’anno per quattro anni -fino al 2022, dunque-.

Giunta l’ufficialità del trasferimento di Cristiano Ronaldo alla Juve, Giuseppe Cruciani, conduttore del programma radiofonico trasmesso su Radio 24, “La Zanzara“, durante la sua trasmissione ha voluto chiamare il giornalista tifoso del Napoli, Carlo Alvino, per avere un commento a caldo sull’affare chiuso dai bianconeri. Alla domanda di Cruciani: “Stai rosicando?“, il giornalista Carlo Alvino ha risposto: “Bisogna chiedere all’INPS, questo è il colpo dell’INPS! A quanti anni arriva questa pensione? E’ la bidonata del secolo! Questo è il colpaccio dell’INPS. Ma chi ce la toglie a noi la voglia di vivere e sognare per la maglia azzurra. Se non vince la Champions League sai quanti pomodori si prende. Maradona al Napoli arrivò a 23 anni, Cristiano ne ha dieci in più, ora ne fa 34 e ha firmato fino a quando ne avrà 37. Già lo immagino sto vecchietto col bastone… L’INPS ha risanato tutti i suoi soldi”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Amichevole, dove vedere Milan-Modena: streaming e diretta tv in chiaro?