Roma, il primo obiettivo è Olsen per sostituire Alisson

Pubblicato il autore: Walther Bertarini Segui
ROSTOV-ON-DON, RUSSIA - JUNE 17: Alisson of Brazil bursts an inflatable ball during the 2018 FIFA World Cup Russia group E match between Brazil and Switzerland at Rostov Arena on June 17, 2018 in Rostov-on-Don, Russia. (Photo by Kevin C. Cox/Getty Images)

Alisson – Foto originale Getty Images© scelta da SuperNews

Da giorni si rincorrono delle voci su un possibile interessamento da parte del Liverpool per il numero 1 della Roma Alisson. Se prima sembravano solo sondaggi i “Reds” sono passati all’attacco per regalare al tecnico Jurgen Kloop un portiere che lo stesso allenatore definisce il migliore del mondo.

Alla società giallorossa del presidente James Pallotta è stata recapitata un’offerta da capogiro: 60 milioni più 10 di bonus, una proposta a dir poco appetitosa. Il brasiliano, autore di un ottimo mondiale con la sua nazionale avrebbe dato il suo assenso a trasferirsi  ad Anfield Road e in casa Liverpool c’è molta fiducia sulla riuscita dell’operazione. Sul fronte giallorosso c’è più cautela in quanto non è interessato solo il Liverpool al portiere ma parecchie squadre della Premier: una di queste il Chelsea e la Roma attende un rilancio dei Blues in modo da creare un’asta per accrescerne il valore del giocatore, destinato a trasformarsi nel portiere più pagato nella storia del calcio.

Leggi anche:  Probabile formazione Spezia- Juve, le scelte di Allegri

Chi la spunterà. ? La certezza è che l’addio di Alisson sembra ormai certo. Ora la palla passerà alla Roma che si sta guardando attorno per trovare un sostituto: in prima fila c’è Robin Olsen, portiere della nazionale svedese e del Copenaghen di sicura affidabilità. In alternativa Alphonse Areola del Paris St Germain che piace molto al ds Monchi.

  •   
  •  
  •  
  •