Higuain-Milan: “ho parlato con Gattuso, speriamo di arrivare lontano”

Pubblicato il autore: LucMatt Segui

Altro grande colpo di mercato nella scoppiettante estate di calcio. Questa volta è il Milan ad essere sotto i riflettori, assicurandosi le prestazioni sportive del numero 9 Argentino Gonzalo Higuain, che questa sera ha salutato e ringraziato i tifosi della Juventus rilasciando le sue prime parole da milanista dopo la conclusione dell’accordo.

TURIN, ITALY - SEPTEMBER 09: Gonzalo Higuain of Juventus FC celebrates after scoring a goal during the Serie A match between Juventus and AC Chievo Verona on September 9, 2017 in Turin, Italy. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Foto Getty Images© selezionata da SuperNews

Non era un’operazione semplice da portare a termine quella tra Milan e Juventus. Bianconeri impegnati a sfoltire la rosa e il monte ingaggi dopo il colpo del secolo, l’arrivo di Cristiano Ronaldo. E il Milan immerso nelle complicazione imposte dal Fiar Play finanziario dopo lo strabiliante mercato estivo dello scorso anno. Sono riusciti a chiudere però con questo tipo di accordo: prestito oneroso a 18 milioni di euro e diritto di riscatto fissato a 36 milioni di euro. Uno dei primi propositi che il Pipita ha voluto esprimere appena arrivato nell’albergo del centro di Milano alla presenza di giornalisti e di circa duecento tifosi rossoneri è stato: “speriamo di arrivare il più lontano possibile“. Inoltre l’ex bomber di Napoli e Juventus ha accennato ad una chiacchierata svolta con l’attuale allenatore del Milan Gennaro Gattuso, sotto l’occhio del ciclone ancora prima di iniziare la stagione nonostante i buoni risultati ottenuti dal Milan nel momento in cui è stato posto sotto contratto come tecnico. “Sì, ci ho parlato”, ha detto l’argentino, ma non ha voluto rivelare altro.

Leggi anche:  Consigli Fantacalcio 2021/2022, i giocatori da acquistare nelle vostre leghe: ecco chi prendere all'asta iniziale

Nell’ambito di questa operazione sono stati inseriti anche Mattia Caldara, difensore protagonista di una grande annata con l’Atalanta che è passato dalla Juventus alla corte di Gennaro Gattuso, e soprattutto il grande protagonista del mercato del Milan dello scorso anno: Leonardo Bonucci, che torna alla Juventus dopo un anno di lontananza e un gol festeggiato a domicilio della sua ex squadra (non più ex). Dunque la dirigenza milanista ha deciso di puntare maggiormente sui gol che Higuain potrà assicurare piuttosto che sulla solidità difensiva di Bonucci, che l’anno scorso fu osannato dai tifosi rossoneri al suo arrivo, etichettandolo come colui che può “spostare gli equilibri in serie A”. Evidentemente le valutazioni si sono spostate verso altre direzioni e si è preferito puntare in difesa su un giovane di grandissima prospettiva come Caldara.

  •   
  •  
  •  
  •