Inter, incontro Nainggolan-Corona: nessun caso e nessuna multa per il belga

Pubblicato il autore: Giuseppe Biscotti Segui
AC Milan v AS Roma - Serie A

Foto Getty Images© selezionata da SuperNews

Nainggolan in discoteca con Corona. Il centrocampista belga è stato il grande acquisto dell’estate dell’Inter. Voluto fortemente da Luciano Spalletti, il Ninja è approdato al club nerazzurro dalla Roma per 24 milioni di euro più i cartellini di Santon Zaniolo. Il calciatore di origini indonesiane si è guadagnato nel corso degli anni la fama di bad boy per la sua vita fuori dal campo non proprio ortodossa. Amante delle serate mondane, Nainggolan è stato immortalato venerdì notte nella discoteca La Casa Loca di Dalmine in compagnia di Fabrizio Corona. Riconosciuto da un tifoso che gli ha urlato “Domani devi giocare, torna a casa a dormire”, il belga ha risposto con il dito medio.

Nainggolan in discoteca con Corona, l’Inter non prende provvedimenti. Il calciatore belga si è presentato regolarmente all’allenamento del giorno dopo e in serata ha voluto rispondere alle critiche per la sua visita notturna in discoteca con una storia Instagram “Lavoro duro per rientrare, il resto sono solo cazzate”. Nainggolan è infortunato dal 14 luglio e non ha ancora esordito in maglia nerazzurra in gare ufficiali. Al momento in casa Inter non si è aperto nessun caso. Si sapeva che il Ninja non sarebbe stato tra i convocati per la trasferta di Reggio Emilia. La società nerazzurra ha deciso di non applicare nessuna multa al giocatore e, sebbene consapevole di qualche suo eccesso, non vede l’ora di vedere in campo il grande colpo dell’estate. La partita scialba contro il Sassuolo ha fatto capire quanto sia indispensabile Nainggolan. 

  •   
  •  
  •  
  •