Inter, polemiche alla conferenza stampa di Spalletti: il giornalista Rai si infuria (VIDEO)

Pubblicato il autore: Giuseppe Biscotti Segui

Luciano Spalletti – Foto Getty Images© selezionata da SuperNews

Inter-Torino, Spalletti molto turbato in conferenza stampa. L’inizio di stagione dei nerazzurri ha portato un solo punto in due partite e il pareggio di ieri sera contro gli uomini di Mazzarri ha allarmato non poco l’ambiente interista. Nonostante i proclami post mercato e l’ottimo precampionato, l’Inter è sembrata in netta difficoltà e ha preoccupato non poco i propri tifosi. Nella conferenza stampa del dopo partita il mister Luciano Spalletti ha provato a dare una spiegazione alla crisi di risultati delle prime due giornate. Ecco una sintesi delle parole del tecnico di Certaldo: “Probabilmente l’abbiamo fatta sembrare facile a fine primo tempo, invece nel secondo tempo abbiamo perso qualche duello di troppo. E poi c’è stata quella lettura sul gol che ha creato delle difficoltà sul risultato e a livello di testa. L’anno scorso siamo partiti meglio, quest’anno peggio, ed è chiaro che bisogna fare di più. I piccoli vantaggi degli avversari cominciano sempre dalle nostri rinunce. Poi è chiaro che bisogna metterci mano, e il tecnico è sempre il responsabile”.

La conferenza stampa di Spalletti, il giornalista Rai sbotta. Nella vigilia di Inter-Torino, c’è stato un curioso episodio che ha fatto sorridere un po’ tutti. Thomas Villa, giornalista sportivo della Rai, si è rifiutato di fare la solita domanda a Spalletti e si è rivolto in maniera polemica ai presenti: “Io domande per ultimo non ne faccio, lavoro per la Rai. Se non portate rispetto a me, almeno portatelo alla Rai. La prima volta sono entrato qui 30 anni fa, era il settembre del 1988”. Un fuoriprogramma al quale il tecnico toscano ha risposto con una battuta ironica.

  •   
  •  
  •  
  •