Modric fa arrabbiare il Reale e l’Inter: la decisione degli spagnoli che in pochi si aspettavano

Pubblicato il autore: Angelo D'Amico Segui
KIEV, UKRAINE - MAY 26: Sergio Ramos of Real Madrid lifts The UEFA Champions League trophy following their side's victory in the UEFA Champions League Final between Real Madrid and Liverpool at NSC Olimpiyskiy Stadium on May 26, 2018 in Kiev, Ukraine. (Photo by Shaun Botterill/Getty Images)

Foto Getty Images© scelta da SuperNews

L’Inter non ha ancora perso le speranze di portare a Milano Luka Modric. La trattativa non è delle più semplici da portare a compimento, specie per le intenzioni del presidente del Real Madrid, Florentino Perez, che non vuole cedere per nessun motivo il centrocampista croato. Il motivo di questo muro è ovviamente legato alle qualità del calciatore, ma anche al fatto che prossimi alla chiusura del mercato non sembrano esserci valide pedine per poter rimpiazzare Modric in caso di una sua partenza verso l’Inter. Nelle scorse settimane, le attenzioni degli spagnoli erano state indirizzate verso Eriksen, Thiago Alcantara e Milinkovic – Savic, che comunque appaiono difficili da acquistare.

Modric vorrebbe accasarsi all’Inter. Chi si occupa della sua situazione contrattuale, ha già trovato l’accordo con i nerazzurri, avendo probabilmente trovato la giusta soluzione: 10 milioni di euro a stagione per 4 anni con il croato che potrebbe poi successivamente trasferirsi in Cina, allo Jiangsu, club di appartenenza al gruppo Suning, che potrebbe far chiudere la carriera al croato con un ingaggio stratosferico, proprio come successo con altre big dell’età di Luka, più o meno prossimi alla chiusura della carriera, e per tale motivo interessati agli introiti economici nell’ultima fase della loro vita calcistica da professionisti.L’Inter pensa ad una valida alternativa

Modric dovrebbe incontrare a breve Florentino Perez, con il padron del club spagnolo che deve far cambiare idea al proprio calciatore che in diverse circostanze ha mostrato la volontà di andare a regalare le proprie prestazioni lontano da Madrid. Tutto dipenderò da questo incontro, con il club spagnolo che non può permettersi di avere in rosa un calciatore con il muso, che affronterebbe la stagione che sta per iniziare con gli giusti stimoli. Per tale motivo, a brevissimo deve essere trovato l’accordo, con l’Inter che pare ancora credere nelle possibilità di avere in rosa a breve il calciatore della nazionale della Croazia.

L’Inter sta puntando tutto su Luka Modric, ma nelle ultimissime ore si è vociferato anche dell’interesse verso una vecchia conoscenza nerazzurra: Rafinha Alcantara. Il centrocampista brasiliano è rimasto nel cuore della tifoseria, e probabilmente anche lui non ha dimenticato Milano. Purtroppo, l’Inter, per via del Fair Play Finanziario, non ha potuto esercitare il riscatto dal Barcellona, per la paura di non rispettare il pareggio di bilancio entro il 30 giugno. Lui ed il padre in diverse circostanze hanno evidenziato la delusione per la scelta dei nerazzurri, che secondo loro potevano fare di più per trattenere il calciatore brasiliano.

Modric potrebbe dunque non essere la vera sorpresa delle ultime ore di mercato, visto che il Mondo Deportivo, sostiene l’Inter dovrebbe essere pronta a presentare una clamorosa offerta al Barcellona per portare a Milano Rafinha. La proposta è sempre quella del prestito con diritto di riscatto, anche se il Barcellona potrebbe essere frenato dalla paura che si ripeta quanto accaduto nella scorsa stagione, ovvero ritrovarsi con le tasche vuote al termine della scadenza del contratto di prestito. La strategia è ormai un classico, visto che con lo stesso meccanismo sono stati portati a Milano sia Politano che Vrsaljko, per non parlare di Keita.

Adesso, il Real Madrid si è dichiarato in guerra con l’Inter, denunciando i nerazzurri alla FIFA. L’affare Modric sembra ormai saltato, stessa cosa non si può dire per i battibecchi fra italiani e spagnoli.

  •   
  •  
  •  
  •