Pep Guardiola: in 10 anni di carriera da tecnico, vinti 24 trofei

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui
MANCHESTER, ENGLAND - DECEMBER 23: Manchester City manager Josep Guardiola looks on during the Premier League match between Manchester City and AFC Bournemouth at Etihad Stadium on December 23, 2017 in Manchester, England. (Photo by Clive Brunskill/Getty Images)

Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

Domenica pomeriggio a Wembley nella Community Shield, Pep Guardiola ha vinto il suo ventiquattresimo trofeo da allenatore, questa volta battendo il Chelsea di Maurizio Sarri con un secco 2-0 con doppietta del Kun Aguero che ha fatto iniziare alla grande la stagione dei Citizens campioni d’Inghilterra.

Ormai non bastano neanche più due mani per contare tutte le sue vittorie; in questi dieci anni da allenatore il suo score è impressionante: 522 partite complessive con 383 vittorie, 80 pareggi e la miseria di 59 sconfitte con un media clamorosa di 2,35 punti a partita che è di gran lunga superiore di quanto fatto giocatore (17 trofei comunque ottenuti) nei sedici anni di carriera, iniziata nel 1990 con il Barcellona e finita nel 2006 in Messico con il Dorados.

Ma andiamo a vedere nel dettaglio tutti i trofei vinti da Pep Guardiola:
Competizioni nazionali

Campionato spagnolo, 3 Barcellona: 2008-2009, 2009-2010, 2010-2011
Coppa di Spagna, 2 Barcellona: 2008-2009, 2011-2012
Supercoppa di Spagna, 3 Barcellona: 2009, 2010, 2011
Campionato tedesco, 3 Bayern Monaco: 2013-2014, 2014-2015, 2015-2016
Coppa di Germania, 2 Bayern Monaco: 2013-2014, 2015-2016
Coppa di Lega inglese, 1 Manchester City: 2017-2018
Campionato inglese, 1 Manchester City: 2017-2018
Community Shield, 1 Manchester City: 2018

Competizioni internazionali

Uefa Champions League, 2 Barcellona: 2008-2009, 2010-2011
Supercoppa Uefa,
2 Barcellona: 2009-2011 e 1 Bayern Monaco: 2013
Coppa del mondo per club 2 Barcellona: 2009, 2011 e 1 Bayern Monaco: 2013


L’obiettivo della stagione 2018-19 che sta per cominciare, sarà per Pep Guardiola e il suo Manchester City che in questo mercato ha cambiato pochissimo ma con un Mahrez in più da sfruttare, sarà quella Champions League che il club inglese non è riuscita mai a vincere e dove al massimo ha giocato una semifinale nella stagione 2015-2016 con Manuel Pellegrini in panchina, eliminati dagli spagnoli del Real Madrid. La stagione è iniziata nel migliore dei modi, vedremo a maggio come finirà.

  •   
  •  
  •  
  •