Pistocchi punge: “Sky e Dazn sono partner della Juventus. Moggi è un bugiardo”

Pubblicato il autore: Giuseppe Biscotti Segui

Cristiano Ronaldo Juventus – Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Pistocchi al veleno con Sky e Dazn. La divisione in due pacchetti dei diritti televisivi della Serie A ha creato numerosi disagi agli utenti. L’inizio di Dazn è stato un vero flop con tanti problemi tecnici e lamentele che hanno spinto addirittura l’Antitrust ad indagare su possibili violazioni dei diritti dei consumatori. Anche Maurizio Pistocchi non ha gradito la nuova formula di ripartizione dei diritti decisa dalla Lega Calcio e il fatto che Cristiano Ronaldo sia diventato testimonial di Dazn. Il tweet del giornalista sportivo è polemico quanto emblematico: “Come mai la Lega Serie A ha preferito incassare 100 milioni di euro in meno da Sky e DAZN piuttosto che cedere i diritti a Mediaset? Chi ci ha guadagnato? Sky e DAZN sono partner della Juventus e di CR7: quanto pagano? Domande…”.

Pistocchi risponde a Moggi. Tra il giornalista di Mediaset e l’ex direttore generale della Juventus non è mai corso buon sangue. Intervistato dal Corriere dello Sport, Moggi si è lasciato andare a dichiarazioni forti come “Probabilmente il fallo di Iuliano su Ronaldo era rigore. Ma quell’Inter neanche doveva essere in Serie A. Doveva essere retrocessa per lo scandalo del passaporto falso di Recoba”.
Pistocchi non ha gradito le parole di Lucianone e ha replicato in maniera pungente su Twitter: “Secondo Moggi l’Inter 97/98 non doveva stare in serie A “..doveva essere retrocessa per lo scandalo del passaporto di Recoba” Peccato che l’acquisizione del doppio passaporto del Chino sia datata settembre 1999 (fonte LaRepubblica)
Il solito bugiardo, e anche smemorato”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Cremonese-Empoli, dove vederla in streaming e diretta tv