Quattro turni di squalifica per Douglas Costa, sanzione giusta?

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui

Dopo due giorni di polemica, è arrivata la sentenza del Giudice Sportivo. Douglas Costa, ha ricevuto 4 giornate di squalifica per lo sputo a Federico di Francesco durante Juventus-Sassuolo di domenica. La Juventus, invece, 10.000 euro di multa per i cori razzisti.

Decisione giusta, o bisognava punire il brasiliano più severamente? Probabilmente, non è stata presa in considerazione la prova tv ed il giallo precedente avrà ammorbidito la punizione che, secondo gli esperti e per la gravità dell’episodio, doveva essere almeno di 6 giornate. Fatto sta, che, al momento, Douglas Costa non sarà disponibile per lo scontro diretto col Napoli di fine mese.

Presto sapremo se la Juventus farà un ricorso per cercare di far diminuire la squalifica. Ricordiamo che Douglas Costa, oltre che allo spregevole gesto dello sputo, aveva inferto una gomitata ed una testata al calciatore del Sassuolo,  particolare quest’ultimo che potrebbe essere preso in considerazione qualora la Juve decidesse di ricorrere. Nel frattempo, prima del verdetto, è arrivata la reazione di Federico Di Francesco, che sul profilo twitter del Sassuolo, rispedisce al mittente le accuse su presunte provocazioni: “Tutte invenzioni, nessun insulto razzista, esigo rispetto.”

Insomma, al momento, la vicenda si è conclusa con un verdetto esemplare. Giusto o meno che sia, non resta che rimettersi alle decisioni delle autorità competenti.

  •   
  •  
  •  
  •