Chiamatela “Zona Inter”, quante vittorie in extremis per i nerazzurri con Spalletti in panchina

Pubblicato il autore: Gaetano Masiello Segui
MILAN, ITALY - DECEMBER 16: FC Internazionale Milano coach Luciano Spalletti gestures during the Serie A match between FC Internazionale and Udinese Calcio at Stadio Giuseppe Meazza on December 16, 2017 in Milan, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

 

Inter, spesso vittoriosa nel finale con Spalletti in panchina

Inter che nelle ultime due partite disputate ha vinto nei minuti finali grazie ai gol di Vecino contro il Tottenham al 92esimo e Brozovic contro la Sampdoria al 94esimo, facendo impazzire di gioia il popolo neroazzurro. Il centrocampista croato ha calciato con tutta la rabbia possibile ed immaginabile all’interno dell’aria di rigore superando il portiere blucerchiato Audero, rabbia scaturita principalmente per i due gol annullati con l’ausilio del Var a Naingollan e Asamoah.

Si sa l’Inter è una squadra pazza e difficilmente da decifrare. Può passare dalla sconfitta alla vittoria nel giro di pochi minuti, la definizione di ‘pazza Inter’ ha radici da ricercare all’interno del calendario della serie A  2004/05, quando l’Inter di Mancini ribaltò la gara con la Samp, passando dal risultato di 0-2 al 3-2 grazie ai gol di Martins, Vieri e Recoba.

Leggi anche:  CR7 e il lancio della maglia: un tweet spiega il perchè

Con Spalletti in panchina l’ Inter anche nella scorsa stagione ha vinto spesso nei minuti finali. A partire dalla seconda giornata dello scorso campionato quando l’Inter si è imposta all’ Olimpico di Roma per 3-1 contro la Roma con i gol di Icardi e Vecino, neroazzurri che nella scorsa stagione hanno vinto nel finale anche a Crotone grazie ai gol di Skriniar e Perisic. Minuti finali decisivi anche nel derby di Milano vinto a pochi scampoli dal termine grazie al rigore messo a segno dal capitano Mauro Icardi (autore di una tripletta in quella gara), facendo scattare l’apoteosi neroazzurra. La partita più pazza della passata stagione dell’Inter è stata la partita della svolta contro la Lazio, che ha consentito ai neroazzurri di qualificarsi in Champions League. In quella gara i neroazzurri erano praticamente eliminati dalla corsa Champions, infatti i neroazzurri erano sotto per 2-1 contro la Lazio a 10 minuti dal termine, ma prima il rigore di Icardi, concesso per fallo dell’attuale neroazzurro De Vrij e poi la zuccata di Vecino hanno portato i neroazzurri in Paradiso. Guarda caso Vecino e Icardi gli uomini della rimonta contro il Tottenham.

Leggi anche:  Highlights Castrovillari ACR Messina 1-3: la capolista si impone al Mimmo Rende

Molte sono diventate le vittorie dei neroazzurri in extremis sopratutto con Spalletti in panchina, tanto da entrare nella cosidetta ‘Zona Inter’ quando la gara sta volgendo verso la conclusione. ‘Zona Inter’ che ci fa ricordare ad un’altra grande metafora utilizzata nel calcio d’altri tempi, ovvero ‘il quarto d’ora granata’ del mitico ed indimenticato Grande Torino, ma quelli erano altri tempi.

  •   
  •  
  •  
  •