Juventus, senti Marchisio: “Mai infortunato nell’ultimo anno”

Pubblicato il autore: Fabiola Carrieri Segui
TURIN, ITALY - OCTOBER 25: Claudio Marchisio of Juventus in action during the Serie A match between Juventus and Spal on October 25, 2017 in Turin, Italy. (Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images)

Claudio Marchisio – Foto originale Getty Images© scelta da SuperNews

 

Claudio Marchisio è partito questa mattina alla volta di San Pietroburgo lasciando dietro di sé l’esperienza della Juventus. Insieme alla moglie e ai suoi due figli, l’ex centrocampista bianconero si è detto molto entusiasta della nuova esperienza in Russia, dove vestirà la maglia numero 10 allo Zenit.
Un addio improvviso quello di Marchisio anche se era nell’aria una sua presa di posizione vista anche l’ultima stagione disputata con la maglia della Juventus. Prima di salire sull’aereo il centrocampista ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport, lanciando un’ultima piccola ‘frecciatina’ alla sua vecchia società. “Questi ultimi anni a Torino non sono stati per niente facili, è il rischio del nostro mestiere. Mi è dispiaciuto esser passato a volte per infortunato, perché non lo sono mai stato ma anche questo fa parte del nostro lavoro e bisogna accettarlo. Spetta solo a me allenarmi e dimostrare sul campo le mie qualità” le parole di Claudio Marchisio che sicuramente faranno discutere.
Tanti i messaggi in questi giorni sui social network da parte degli amici della coppia Marchisio che hanno augurato a Claudio e Roberta di poter passare dei momenti belli e spensierati in Russia, con la speranza di poterli rivedere presto di nuovo a Torino. “La Juventus è sempre stata la mia famiglia” ha continuato Marchisio, “mi sarebbe piaciuto chiudere la carriera con i bianconeri, ma sono stato fortunato perché con loro ho vinto tanto. Per Torino è un arrivederci. Per la Juventus? Non lo so” conclude l’ex numero 8 bianconero. Ora per Marchisio comincia una nuova avventura, lo Zenit punterà molto su di lui e grazie alla sua esperienza saprà sicuramente come tornare ad altissimi livelli, i tifosi della Juventus faranno il tifo anche per lui.

Leggi anche:  Pasquale Bruno: "Ronaldo non sopporta più i suoi compagni. Chiellini? Vi spiego dove ha messo la dignità"
  •   
  •  
  •  
  •