Liga, il Barcellona rimonta la Real Sociedad ed espugna il nuovo Anoeta (Video Gol)

Pubblicato il autore: Giuseppe Ortu Segui

Lionel Messi; Luis Suarez – Foto Getty Images© per SuperNews

Il vecchio Anoeta è sempre stato un osso più che duro per il Barça. Eccettuando la vittoria dello scorso campionato, 2-4 in rimonta, la squadra blaugrana ha sempre collezionato magre figure e scarsi risultati. Questa stagione il vecchio Anoeta ha chiuso i battenti e il nuovo impianto, che porta comunque lo stesso nome, è stato ieri inaugurato dal FC Barcelona che è atterrato a San Sebastian per disputare la prima gara della stagione della Real Sociedad tra le mura amiche. Fino ad ora, infatti, la Real aveva sempre giocato fuori casa per i lavori di ristrutturazione dello stadio. Tribune nuove, cespèd nuovo. Una sola cosa non è mutato. Il Barça continua a fare una fatica immane a portare via i tre punti. Questa volta c’è riuscito, bissando il successo dell’anno scorso. E, come nella scorsa stagione, anche oggi ciò è avvenuto in rimonta. La scorsa temporada i blaugrana erano andati sotto di due reti prima di operare il sorpasso e chiudere con un buon margine la sfida. Oggi i baschi si sono portati in vantaggio di una rete prima di subire il pareggio e il sorpasso nella ripresa ad opera di Suarez e Dembélé.

La squadra di Valverde ha vinto dunque, ma ha giocato male. Il tecnico ha messo in campo una formazione con qualche rotazione in vista dell’esordio in Champions di martedì contro il Psv Eindoven. Dunque Semedo nel carril di destro e Sergi Roberto a centrocampo al posto di Busquets. Anche Coutinho si è accomodato inizialmente in panchina e al suo posto ha giocato Rafinha. La squadra è risultata lenta e sterile con poco movimento senza palla e incredibilmente imprecisa nel palleggio e nel fraseggio. Insicura in difesa e immobile in attacco, los bianquiazùles sono passati in vantaggio al 12′ con Escalante. La ripresa si è aperta con l’ingresso di Coutinho in campo al posto di Semedo. Roberto è retrocesso in difesa e il brasiliano ha preso il suo posto in mezzo al campo. La squadra ha guadagnato in fantasia, imprevedibilità e velocità.

Si è visto più movimento senza palla e Messi ha avuto la chance di entrare nel vivo dell’azione. Tuttavia è stata la Real che ha avuto le occasioni migliori per raddoppiare in contropiede, ma l’imprecisione, Ter Stegen e il palo hanno impedito la seconda rete dei padroni di casa. Valverde ha fatto così entrare Busquets al posto di Rafinha. La squadra si è maggiormente equilibrata e il Barça ha avuto così l’opportunità di pareggiare con Suarez che ha messo in porta un pallone impazzito a seguito di una mischia in area di rigore. Eravano al 63′. Tre minuti dopo, ancora sugli sviluppi di un corner, Dembélé ha girato in rete il goal del sorpasso e della vittoria.
La partita si è aperta definitivamente e Real Sociedad ha ripreso a pungere. Ter Stegen è stato fondamentale in alcune circostanze dimostrando di essere il migliore portiere al mondo e congelando il risultato di 2-1 a favore dei suoi.

  •   
  •  
  •  
  •