Squalifica Ronaldo, ufficiale: una giornata di stop. Torna con il Manchester United

Pubblicato il autore: Redazione Segui
ronaldo

Cristiano Ronaldo Juventus – Foto Getty Images© scelta da SuperNews

15.10: La Commissione Disciplinare, Etica e di Controllo dell’UEFA ha qualificato il comportamento di Cristiano Ronaldo come “antisportivo” e non al pari della “condotta violenta”, applicando alla stregua la sanzione della squalifica per una gara effettiva.
Alla luce delle motivazioni addotte dall’organo giudicante, la Juventus accetterebbe senza problemi il verdetto, rinunciando alla proposizione del ricorso

14.59: Ora è arrivata la sentenza dell’Uefa su Cristiano Ronaldo, espulso durante la sfida di Champions League tra Valencia e Juventus dello scorso 19 settembre. Il portoghese è stato punito con una sola giornata di squalifica e sarà così disponibile per le due gare che vedranno i bianconeri affrontare il Manchester United

14.14: Non è ancora arrivata la decisione della Commissione Disciplinare, Etica e di Controllo dell’Uefa sul caso Cristiano Ronaldo: il verdetto potrebbe arrivare nel tardo pomeriggio o al massimo domani 28 settembre

Leggi anche:  Giampaolo - Torino: è ora di cambiare?

11.20: La società bianconera è ancora in attesa della decisione dell’Uefa in merito alla possibile squalifica di Cristiano Ronaldo: la dirigenza juventina si aspetta comunque un turno di stop, soprattutto alla luce del marchiano errore nel quale è incorso il direttore di gara del match del Mestalla, il tedesco Brynch

09.20: La Juventus spera di ottenere la riduzione della possibile squalifica nei confronti di Cristiano Ronaldo. Se il Giudice Sportivo decretasse un turno di stop, la società bianconera accetterebbe senza patemi d’animo il verdetto. Ma se fossero da due in su, secondo indiscrezioni che circolano nell’ultima ora, il club sarebbe pronto al ricorso.

08.30: Benvenuti amici di SuperNews alla diretta live sul verdetto del Giudice Sportivo in merito alla possibile squalifica di Cristiano Ronaldo in Champions League

Leggi anche:  Serie A femminile: continua il botta e risposta Milan-Juventus

Squalifica Ronaldo, quali gare salta in Champions League?

Il giorno del verdetto è arrivato: oggi 27 settembre, o al massimo domani 28 settembre, conosceremo la decisione del Giudice Sportivo in merito all’espulsione rimediata da Cristiano Ronaldo, nell’ultima sfida di Champions League contro il Valencia, per una presunta condotta violenta assunta dal portoghese nei confronti del calciatore della compagine spagnola Murillo.

Nella circostanza, Cristiano Ronaldo venne beccato dall’avversario poco prima di entrare in area, con quest’ultimo che in corsa cade a terra: il talento di Funchal tornò indietro per confrontarsi con Murillo e nel conciliabolo gli toccò i capelli, anche se nell’interpretazione di molti, direttore di gara compreso, che ritenne il gesto alla stregua di una vera e propria tirata e non un semplice sfioramento.

L’arbitro Brynch, su suggerimento dell’addizionale di porta Fritz, estrasse senza alcun dubbio il cartellino rosso, tra ala disperazione di Ronaldo, espulso per la prima volta dopo 154 gare di Champions League, e le veementi proteste dei compagni di squadra della Juventus, che chiedevano spiegazioni al fischietto tedesco.

Leggi anche:  Probabili formazioni Inter-Juventus: Conte si affida a Vidal, Pirlo recupera Chiesa

A norma di regolamento, Cristiano Ronaldo rischierebbe almeno tre giornate di squalifica, ma non è escluso che il Giudice Sportivo rincari la dose: se venisse confermata la tesi dell’arbitro Brych addotta nel referto compilato al termine della sfida contro il Valencia, il portoghese rischierebbe almeno tre giornate di squalifica.
Alla luce di queste considerazioni, Ronaldo potrebbe saltare non solo la sfida europea contro il modesto Young Boys, ma anche e soprattutto le successive due gare in Champions League contro il Manchester United, che segnerebbe il ritorno del portoghese all’Old Trafford nella tana dei Red Devils, squadra che lo ha lanciato sul palcoscenico internazionale.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: