Mondiali di volley: l’Italia chiude in testa il girone senza aspettare la sfida con la Slovenia

Pubblicato il autore: fabricondo Segui

Foto Federazione Italiana Pallavolo – Facebook

Gracias Julio. Il maestro Velasco regala all’Italia il primo posto matematico nella Pool A di Firenze ai Mondiali di Volley, battendo con la sua Argentina la Slovenia per 3-2. Così la sfida di questa sera al Mandela Forum, tra azzurri e sloveni, non mette più in palio la vetta, anche se la vittoria resta un obiettivo non platonico, perché le squadre si porteranno nella seconda fase tutti i risultati ottenuti a questo punto. Il quinto successo di fila, inoltre, consoliderebbe l’autostima del gruppo di Blengini, che sta volando sulle ali dell’entusiasmo, forte di una condizione formidabile nei suoi uomini migliori, capitan Zaytsev e Giannelli in testa. Gli azzurri, insomma, vogliono arrivare a Milano senza macchia e senza sconfitte: fin qui appena un set perso, proprio contro l’Argentina di Velasco.

Leggi anche:  Gasperini e gli insulti all'ispettore antidoping. Ecco i dettagli

Testa alla Slovenia, dunque, anche se virtualmente la Nazionale è già in marcia verso il Forum di Assago, dove giocherà la seconda fase da venerdì 21 a domenica 23: anche qui, come a Roma e Firenze, sold out assicurato e altro bagno di folla per una squadra che sta facendo impazzire i tifosi: classe, forza e grande disponibilità verso i media e la gente sono le armi vincenti di una squadra che punta dichiaratamente al quarto titolo iridato della storia. I grandi ex, presenti al vernissage del Foro Italico, li seguono con emozione e trepidazione, ripercorrendo con la mente i giorni di gloria.

A meno di clamorosi colpi di scena negativi, per ora assolutamente non ipotizzabili, l’Italia non mancherà all’appuntamento di Torino, dove la prossima settimana è in programma la fase finale del torneo. Prima, però, c’è da pensare a Milano. Gli azzurri attendono la seconda del Girone B a Ruse, vale a dire una tra Brasile, Canada e Olanda: il loro destino si compirà nelle sfide di oggi, Canada-Francia e Brasile-Cina. Dalla Pool C di Bari uscirà la terza del gruppo meneghino: sarà la perdente del match tra Russia e Serbia. Già decisa, invece, la quarta piazza: è la Finlandia del Gruppo D a Varna.

  •   
  •  
  •  
  •