Portogallo-Italia, precedenti, statistiche e curiosità: gli azzurri in netto vantaggio, ma l’ultimo confronto è lusitano

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui

Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Stasera alle ore 20.45 allo stadio Josè Alvalade di Lisbona si affronteranno Portogallo e Italia per la seconda giornata della neonata Nations League; incontro al quale non parteciperà Cristiano Ronaldo rimasto a Torino, in accordo col tecnico lusitano Fernando Santos.

Le due squadre si sono affrontate nella loro storia per 25 volte: il bilancio è largamente in favore della nostra Nazionale che si è imposta per 18 volte contro le 5 dei portoghesi , solo 2 i pareggi. Per quanto riguarda le segnature, anche qui Italia nettamente in vantaggio con 51 gol a 22.
Il Portogallo ha vinto l’ultimo confronto diretto (amichevole) giocato a Ginevra nel giugno del 2015, con un gol di Eder per l’uno a zero finale. L’ultima vittoria italiana è stata sempre in amichevole a Zurigo nel 2008 per 3-1, con gol di Luca Toni, Fabio Cannavaro e Fabio Quagliarella. Le altre 4 vittorie dei nostri avversari si sono verificate nel 1925, 1928, 1957 e 1976, ma soltanto quella del 1957 ha valenza ufficiale, essendo stata giocata nelle qualificazioni dei Mondiali di Svezia ’58.

Leggi anche:  Fiorentina Atalanta 2-3, i bergamaschi rimangono in corsa per la Champions League.

Se si analizzano solo i match giocati nella penisola iberica, il discorso cambia perchè c’è un equilibrio maggiore che recita 6 vittorie italiane contro le 4 portoghesi e curiosamente nessun pareggio; 16 gol azzurri e 14 dei nostri avversari.

A livello di Europei e Mondiali nessun precedente anche se per due volte abbiamo rischiato di incontrare i lusitani: È successo a Euro 2000, quando un gol di Henry e un rigore di Zidane (trasformato ai supplementari) ribaltarono il vantaggio di Nuno Gomes, qualificando i francesi alla finale di Rotterdam (il giorno seguente l’Italia avrebbe eliminato l’Olanda ai rigori).
E’ successo anche a Germania 2006: in questo caso giocò prima l’Italia che sconfisse i teutonici 2-0 dopo i tempi supplementari ed aspettò l’esito dell’altra semifinale che vide ancora la Francia battere i portoghesi con un gol di Zidane.

  •   
  •  
  •  
  •