Serie B a 19 squadre, le reazioni sui social ai mancati ripescaggi

Pubblicato il autore: Emmanuele Sorrentino Segui

Foto originale Getty Images © selezionata da SuperNews

Ora è ufficiale, il Collegio di Garanzia del Coni ha deciso: la Serie B resterà a 19 squadre, così come determinato dal commissario della Figc Fabbricini, che ha disposto la modifica del format per venire incontro al presidente della Lega cadetta Balata e alle istanze delle rispettive società iscritte.
Il Collegio presieduto dall’ex ministro degli esteri Frattini ha deciso di lasciare inalterato il campionato di Serie B, che tra l’altro è già cominciato e ha già disputato due giornate: probabilmente a prevalere sarà stata la linea di evitare eventuali stravolgimenti, alla luce soprattutto delle gare già disputate e del possibile putiferio che si sarebbe potuto generare in caso di ritorno al passato.

Le reazioni del web alla decisione del Collegio sulla Serie B a 19 squadre

Appena appresa la notizia, il popolo del web si è scatenato e ha puntato il dito essenzialmente contro il soggetto principale di questa accesa diatriba, ossia il presidente del Collegio di Garanzia del Coni Franco Frattini: numerosi i tweet pubblicati negli ultimi minuti, di natura essenzialmente polemica nei confronti delle Autorità Giudiziarie che hanno deciso, nonché dell’intero sistema calcio, che con questa situazione che è protratta per tutta l’estate e a campionati iniziati ne esce ulteriormente ridimensionato, perdendo verosimilmente credibilità.
I primi a contestare la decisione sono i tifosi del Catania, che speravano nella promozione in Serie B attraverso il ripescaggio: ecco lo sfogo di un tifoso etneo

La rabbia cresce soprattutto alla luce delle ultime deludenti prestazioni della Nazionale italiana: ed ecco che un altro tifoso si augura che, in seguito alle decisioni che hanno stravolto la Serie B, mai più si tifi Italia

Ma c’è anche chi grida all’ingiustizia che si è consumata nell’aula dove era riunito in camera di consiglio il Collegio di Garanzia del Coni, pronto a decidere le sorti del campionato di Serie B

Ed infine c’è chi nello sgomento commenta la vittoria dei “potenti” che hanno così cambiato dall’oggi al domani le regole della Serie B

  •   
  •  
  •  
  •