Cavani al Napoli, non è ancora finita. De Laurentiis rilancia: “Sarebbe l’ideale per Ancelotti”

Pubblicato il autore: Emmanuele Sorrentino Segui
ROSTOV-ON-DON, RUSSIA - JUNE 20: Edinson Cavani of Uruguay reacts during the 2018 FIFA World Cup Russia group A match between Uruguay and Saudi Arabia at Rostov Arena on June 20, 2018 in Rostov-on-Don, Russia. (Photo by Clive Rose/Getty Images)

Edinson Cavani – Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Il tormentone della scorsa estate in casa Napoli è stato sicuramente il possibile ritorno di Edinson Cavani all’ombra del Vesuvio: un’intera popolazione invocava il tanto atteso approdo del Matador, che nel capoluogo campano ha lasciato buonissimi ricordi.
Per tutta la sessione estiva di calciomercato non si è parlato d’altro e da una parte all’altra di Napoli rimbalzava la fatidica domanda: “Quando arriva Cavani?”. Purtroppo il sogno di rivedere il campione uruguaiano nuovamente con la maglia azzurra del club partenopeo è rimasto tale, ma non per questo sia da considerarsi alquanto impossibile. Anche perché ci si mette anche il presidente Aurelio De Laurentiis, il quale ha più volte smentito un presunto interesse da parte della società da lui rappresentata per il Matador, ma che alla vigilia della sfida di Champions League contro il Paris Saint-Germain si è prontamente smentito, aprendo le porte ad un clamoroso ritorno.

Leggi anche:  Alessandro Budel a SuperNews: “Barella stagione strepitosa. Sorprese della prossima stagione? Sarri alla Lazio un bel colpo. Brescia la piazza più importante della mia carriera”

Cavani al Napoli, le dichiarazioni di apertura del presidente De Laurentiis

Al Parco dei Principi di scena questa sera con fischio di inizio previsto per le ore 21.00 l’attesissimo match di Champions League tra Paris Saint-Germain e Napoli, sfida valida per la terza giornata del girone C: alla vigilia dell’incontro a parlare è il presidente della società partenopea Aurelio De Laurentiis, che ha colto l’occasione del match odierno che segna anche l’incrocio tra Cavani e gli azzurri, mostrando una totale apertura ad un possibile ritorno del Matador.
Ai microfoni di RMC Sport, il numero uno della società campana ha spiegato quanto segue: “Cavani è sempre nel mio cuore. L’ho preso da Palermo e l’ho portato a Napoli – evidenzia orgogliosamente De Laurentiis -. Con noi ha imparato a essere un vero attaccante, ha sempre fatto più di 30 gol a stagione. Ha rappresentato molto bene il Napoli – aggiunge-, anche in Champions League. Siamo stati sempre amici“.

Leggi anche:  Dove vedere Ucraina-Macedonia del Nord: streaming e diretta tv in chiaro RAI?

Ma De Laurentiis si spinge oltre e parla anche di un possibile ritorno del Matador all’ombra del Vesuvio, circostanza paventata la scorsa estate da diversi giornalisti di fede partenopea: “È un fuoriclasse, a Napoli la porta sarà sempre aperta per lui – precisa il presidente -. Il giorno che Cavani accetterà uno stipendio più basso e deciderà di voler vivere con i suoi due figli sarà certamente il benvenuto. Con Ancelotti – aggiunge – sarebbe l’attaccante perfetto. Il problema però è che i giocatori hanno la squadra nel cuore e il portafoglio in mano, a volte non siamo stati d’accordo ma di certo non sono mai stato arrabbiato con lui“, conclude il numero uno del club campano.
Parole che lasciano di certo un segno evidente: il sogno dei tifosi azzurri in merito al possibile ritorno di Edinson Cavani forse un giorno potrebbe avverarsi.

  •   
  •  
  •  
  •