Irlanda, già sold out la maglia “away” del Bohemian in omaggio a Bob Marley

Pubblicato il autore: Stefano Trentalange Segui

Foto Getty Images © scelta da SuperNews

Non c’è limite alla fantasia, nemmeno nel mondo del calcio. Spesso ci sono molti appassionati di questo sport che criticano lo snaturamento in atto nelle divise delle squadre per cui fanno il tifo, ritenendo inopportune alcune seconde e terze maglie che hanno poco a che vedere con gli storici colori del club.
Non è questo il caso del Bohemian, società tra le più blasonate della massima divisione calcistica irlandese. Evidentemente, il club, nato nel lontanissimo 1890, deve avere un team di designer molto originale che sa cogliere le opportunità che può offrire il mercato.
La seconda maglia del Bohemian raffigura l’immagine della grande icona reggae, Bob Marley, posta sul fianco destro della divisa dei Bohs, diminutivo utilizzato per riferirsi alla squadra irlandese mai retrocessa in seconda serie. Tra l’altro, Bob Marley ha sempre avuto una grande passione per il calcio. Come se non bastasse, sulla medesima maglietta, è impressa anche una banda tricolore rossa, gialla e verde, chiaro segno distintivo della filosofia rasta.

Non c’è nulla di azzardato e forzato nell’aver partorito una scelta di questo tipo, visto che la dedica all’iconico cantautore giamaicano deriva da un concerto che l’artista ha tenuto proprio nello stadio del Bohemian, a Dublino. Il 1980 è stato l’anno dell’esibizione di Bob Marley all’interno del Dalymount Park, attualmente ridotto alla metà della capienza originaria nel rispetto delle più recenti norme di sicurezza. La nuova divisa “away” dei Gypsies, altro soprannome strettamente collegato alla genesi della squadra irlandese chiamata Bohemian in riferimento ai nomadi bohémien, ha avuto un grandissimo successo, in termini di vendita, presso i suoi tifosi e non. È bastato appena un giorno per registrare il sold out della nuova casacca del Bohemian, venduta al prezzo di 49 €. Ora che il Natale si sta avvicinando a piccoli passi, sarebbe un’occasione perfetta, per il club, quella di aumentare la produzione di magliette con sopra stampato Bob Marley.

Lo sponsor tecnico della squadra, O’Neills, è già al lavoro per incrementare la fabbricazione delle seconde divise dello storico club irlandese, tra i più vincenti della storia dell’Eire, superato solo dai rivali dello Shamrock e del Dundalk , i quali, d’altro canto, non possono vantare lo stesso numero di presenze europee dei Bohs e nemmeno una maglia originale quanto quella dei rossoneri di Dublino.
A volte, uno strappo alla tradizione, se fatto in nome del marketing, viene accettato anche dai fan più sfegatati.

  •   
  •  
  •  
  •