Milan – Uefa: possibile congelare i premi dell’Europa League

Pubblicato il autore: giuliadardano Segui

Milan – Foto Getty Images© selezionata da SuperNews

Il Milan potrebbe dover rinunciare ai premi già congelati e agli incassi della partecipazione a questa edizione della Uefa Europa League.
L’Uefa aveva escluso il Milan dalle competizioni europee per un anno. Il TAS di Losanna invece nella sua sentenza ha riammesso il club rossonero in Europa spiegando che mentre l’Adjudicatory Chamber aveva giudicato il Milan cinese, ora il TAS emette un giudizio dopo il cambio di proprietà a favore del Fondo Elliott.
L’Uefa ha assecondato questa scelta e ha acconsentito a riammettere il Milan in questa edizione della Uefa Europa League. Eppure ha anche deciso di congelare la consegna alla società di via Aldo Rossi di tutti i premi relativi alla partecipazione di quest’anno. La scelta finale giungerà dopo la discussione in udienza con il club rossonero sul Settlement Agreement. L’accordo è stato auspicato proprio dal Fondo Elliott che spera di poter ripartire da zero come invece non era stato concesso al Milan cinese. Il gruppo americano ha mantenuto nel corso del mese una politica di distensione verso l’Uefa evitando investimenti eccessivi e controllando i conti proprio in vista di questo obiettivo.
La Repubblica però sottolinea la possibilità che l’Uefa decida di concedere il suddetto Settlement Agreement, ma in cambio confischi definitivamente i premi congelati sotto forma di una multa cospicua e inusuale che però permetterebbe al Milan di mettersi in pari con i conti.

Leggi anche:  DIRETTA LIVE Lavello Taranto Serie D: cronaca e risultato in tempo reale
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,