Milan Paquetà, il Flamengo apre un’indagine interna per la cessione del brasiliano

Pubblicato il autore: Luigi Circiello Segui

Paqueta – Foto Getty Images© per SuperNews

E’ di poche ore fa la notizia che il Consiglio di Amministrazione del Flamengo ha avviato una indagine interna al club per verificare e meglio valutare tutti  i passaggi che hanno portato alla recente trattativa col Milan per il trasferimento del gioiellino Paquetà.

Rodrgio Dushee, presidente del consiglio deliberativo del club brasiliano, ha infatti affermato: “L’affare ha delle caratteristiche non standard e che attirano l’attenzione. La finestra di mercato si apre a gennaio, ma la vendita è in corso nel bel mezzo del campionato. Come presidente del consiglio deliberativo non posso che avere questo atteggiamento e aprire un’inchiesta su quanto accaduto. Del prezzo totale il 30 per cento va ad un’altra società e il prezzo è ben al di sotto dei 50 milioni di euro della clausola“.

Leggi anche:  Roma, al via l'accelerata per l'attaccante svedese

La questione è quindi molto delicata, in quanto il club incasserebbe solo 24 milioni di euro divisi in quattro rate, a fronte dei 50 milioni di euro previsti dalla clausola: il resto della somma, infatti, verrebbe cosi ad essere diviso tra il giocatore e l’agenzia che lo gestisce.

Nell’attesa di risolvere positivamente la questione, i tifosi rossoneri sperano di poter vedere il neo acquisto brasiliano a Milanello già per le metà di dicembre, visto che l’ultima gara col Flamengo, Paquetà la disputerà il 2 dicembre. L’arrivo in anticipo rispetto alla sessione di gennaio, darebbe al giocatore e a mister Gattuso la possibilità di conoscersi prima ed ambientarsi meglio alla nuova realtà calcistica.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: