Sandro Tonali, l’erede di Pirlo astro nascente del Brescia

Pubblicato il autore: Alessandro Simini Segui

Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Nato e cresciuto a Brescia. Cosi si può definire l’inizio di carriera del centrocampista, classe 2000, Sandro Tonali. Nella passata stagione, il centrocampista bresciano, ha totalizzato 19 presenze( con 2 reti e 2 assist all’attivo), facendo risaltare tutti i suoi punti di forza. Nella stagione iniziata, invece, ha già totalizzato 7 presenze con la maglia delle “Rondinelle”. Grazie alle prestazioni nella passata stagione, Tonali, è stato convocato nella nazionale italiana, partecipando al europeo Under 19 in Finlandia; dove il centrocampista ha confermato tutte le sue grandi potenzialità.

Grazie al suo talento, Sandro Tonali, ha attirato le attenzioni di tanti top club europei, come la Juventus, il Milan, l’Inter, la Roma; mentre all’estero: il Manchester City, l’Atletico Madrid, il Borussia Dortmund e infine l’Arsenal.
Sandro Tonali è stato paragonato ad Andrea Pirlo, sia per il ruolo (entrambi centrocampisti) ma anche per l’ottima visione di gioco e la tecnica. Oltre ad avere un’ottima visione di gioco, il centrocampista del Brescia, riesce inoltre a recuperare parecchi palloni agli avversari. Un altro punto di forza di Tonali  è l’eccellente abilità tecnica, grazie alla quale riesce a fornire parecchi passaggi, sia corti che lunghi, per i suoi compagni di squadra. Il suo ruolo naturale è quello del regista davanti alla difesa, ma in nazionale Under 19 ha giocato pure nel ruolo di mezzala.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Calciomercato Inter: addio a Young, a centrocampo ci sarà un ritorno di un ex?