Serie B, Carpi-Cosenza: pari e patta al Cabassi. Baez riacciuffa i padroni di casa

Pubblicato il autore: Francesco Passarelli Segui

Foto Francesco Passarelli

Termina con un pareggio per 1-1 la sfida dello Stadio Cabassi di Carpi, tra i padroni di casa ed il Cosenza, sfida valida per la settima giornata del campionato di Serie B. Le reti della partita vengono entrambe realizzate nella ripresa: al minuto 47 è il Carpi a passare in vantaggio, con Pasciuti che realizza la rete del momentaneo 1-0, servito da un pregevole assist di Mokulu. Quando la partita sembrava indirizzata sui binari dei biancorossi, il Cosenza realizza la rete del pari al minuto 89, grazie al rossoblu Baez, che infila il portiere carpigiano Colombi con un beffardo tiro cross dalla fascia destra. Al fischio finale le 2 squadre muovono entrambe la classifica, seppure nelle zone basse: il Carpi sale a quota 5 punti, il Cosenza indietro di una lunghezza a quota 4.

Leggi anche:  Finale Coppa del Re, dove vedere Athletic Bilbao-Barcellona: streaming e diretta tv in chiaro?

Nel prossimo turno di Serie B (dopo la sosta delle nazionali), il Carpi sarà di scena allo stadio Del Duca di Ascoli, mentre il Cosenza riceverà il Foggia allo stadio San Vito.

CARPI-COSENZA 1-1 (47′ Pasciuti, 89′ Baez)

CARPI: Colombi; Pachonik, Suagher, Poli, Buongiorno; Jelenic, Sabbione, Di Noia (26’st Mbaye), Pasciuti; Arrighini (37’st Machach), Mokulu (29’st Saric). A disp. Serraiocco, Frascatore, Concas, Giorico, Piscitella, Ligi, Vano, Romairone, Wilmots. All. Castori.

COSENZA:  Saracco; Corsi, Dermaku, Idda, D’Orazio; Verna (33’st Baez), Bruccini, Garritano; Mungo; Maniero (25’st Baclet), Di Piazza (17’st Tutino). A disp. Cerofolini, Palmiero, Perez, Varone, Legittimo, Bearzotti, Anastasio, Pascali. All. Braglia.

Arbitro: Pillitteri di Palermo.

Spettatori: paganti 1187 (circa 400 ospiti), abbonati 903.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: