Inter, Fognini attacca Spalletti su Instagram per lo scarso utilizzo di Lautaro Martinez

Pubblicato il autore: Christian Vannozzi Segui

Lautaro Martinez – Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Non dimentica il disastro di Bergamo e trova il suo capro espiatorio nel tecnico nerazzurro, Fognini attacca Spalletti perché non ci sta a perdere in un modo così indecoroso e dal suo profilo Istagram, il celebre tennista, se la prende con l’allenatore nerazzurro per il mancato utilizzo di Lautaro Martinez, stellina della nazionale argentina e acquisto altisonante dell’Inter a Luglio, che è caduto nel dimenticatoio dopo essersi messo in mostra durante le amichevoli estive.

Nonostante un gol in campionato e una bella prova nei pochi minuti giocati contro il Barcellona per Luciano Spalletti Lautaro Martinez è una riserva, tanto da preferirgli Keita per quanto non lo consideri adatto a ricoprire il ruolo di punta.  Fino a ora il giovane argentino è rimasto in silenzio accettando le direttivo del tecnico che però ora inizia a vacillare, perché proprio non si riesce a capire il veto per il suo ingresso in campo.

Leggi anche:  Sky o Eleven Sports? Dove vedere Argentina-Paraguay in tv e in streaming, Copa America 3^ giornata

Da qui l’attacco di Fognini dopo la disastrosa prestazione dell’Inter a Bergamo:

“Giusto così…l’abbiamo comprato per farlo stare in panchina Lautaro?!? Ah Spalle’! Dajeee”.

Fognini attacca Spalletti: perché escludere Lautaro?

Tutto sarebbe giustificato se il giocattolo Inter esprimesse un bel gioco e non facesse figuracce come con l’Atalanta, ma dato che ormai da circa un anno e mezzo di guida Spallettiana del gioco non c’è neanche l’ombra, le critiche piovono, come è giusto, da più punti. L’attaccante della nazionale argentina non ha trovato spazio né nel fantomatico 4231, che quest’Inter non riesce proprio a fare nonostante l’ottusità del tecnico toscano, né nel 433, dove gli è stato sempre preferito uno spento Perisic, tornato praticamente sottotono dopo il Mondiale, e a volte un Keita che non è mai riuscito a esprimersi al meglio in maglia nerazzurra.

Leggi anche:  Milan, Paolo Maldini: contatto con il Gent per Yaremchuk e spinta su Zaccagni

A conti fatti, per quest’Inter, il modulo migliore di gioco sarebbe il 442 a rombo, modulo che esalterebbe le qualità di Brozovic e Nainggolan a centrocampo e permetterebbe a Martinez di giocare in coppia con Icardi coadiuvato da uno splendido Politano, unica nota sempre lieta di questa Inter e da un Keita che dovrebbe fare la seconda punta per rendere al maglio, ma Big Luciano non la pensa così, e con due punte proprio non ci vuole giocare…..

  •   
  •  
  •  
  •