Juventus, Benatia apre alla cessione: “Vediamo se a gennaio servo ancora”

Pubblicato il autore: Anna Rosaria Iovino Segui

Medhi Benatia – Foto Getty Images © selezionata da SuperNews

Problemi in difesa per la Juve. Non solo per i gol, anche per Benatia. Il difensore non nasconde il suo malumore. Questa stagione è stato impiegato pochissimo. Il ritorno di Bonucci, inevitabilmente, ne ha messo in discussione la titolarità, relegando l’ex Roma e Bayern Monaco in panchina con appena 5 presenza in 14 partite stagionali.

Una situazione che non può piacere al centrale bianconero che, a margine della sfida con il Cagliari, ha sfogato tutta la sua frustrazione: Se c’è bisogno di me in Champions League mi farò trovare pronto. Io, però, faccio fatica a giocare una partita ogni tanto. L’anno scorso facevo bene perché avevo continuità. Purtroppo ora non c’è l’ho e faccio fatica, questo è il mio mestiere: devo sempre lavorare per farmi trovare pronto, ma non è una situazione piacevole. Sono a disposizione della squadra e fin quando sarò qui darò il massimo. Che non mi va bene è normale, ho 31 anni e devo giocare il più possibile. Vediamo fino a gennaio cosa succederà, quanto sono stato utilizzato, se vado bene ad Allegri, se la Juve ha bisogno di me”.

Il giocatore analizza anche la situazione attuale della difesa della Juventus che sta subendo troppi gol: “Abbiamo giocatori in avanti come Dybala, Cristiano Ronaldo e Douglas Costa, ovviamente non gli si può chiedere di occuparsi anche della fase difensiva, questo ci lascia più spazi liberi e ci fa prendere gol. Bisogna lavorare molto e di più, fino a tornare ad essere quella squadra che non prendeva gol anche per 10-15 partite”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Il futuro di Tonali lontano dal Milan? Juve e.. Inter su di lui