Juventus padrona di San Siro, Cristiano Ronaldo spegne il Milan

Pubblicato il autore: Jessica Zanettin Segui


La partita nella partita risulta essere quasi priva di colpi di scena, deludendo quelle che potevano essere le aspettative dei tifosi di fronte ad uno dei match più sentiti della storia del campionato di calcio italiano.

L’incontro vede una Juventus padrona del campo e già all’8′ in vantaggio con un’azione di Mandzukic che buca la porta rossonera con un potente colpo di testa. Il Milan tenta di recuperare fin da subito ma la Juventus gestisce con padronanza e tranquillità e cerca la gestione migliore del pallone per non perdere energia di fronte ad un Milan agitato ed impreciso che fatica a raggiungere il dominio della partita.L’occasione per il pareggio arriva con un calcio di rigore che Higuain si fa parare dal portiere Szczesny.

Lo scenario del secondo tempo si apre con un Milan più aggressivo, nonostante sia psicologicamente provato dal tempo precedente e sin dai primi minuti si butta a capofitto sulla porta bianconera in cerca dell’occasione perfetta con lo scopo di segnare il goal della tranquillità. Il gioco si svolge senza alcuna azione particolarmente eclatante. Il gioco di passaggi-possessi termina all’80’ con il primo goal su azione di Cristiano Ronaldo a San Siro, suscitando la frustrazione di Higuain che perde la testa e viene espulso. Gioco, partita, incontro, Juventus.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Dove vedere Lavello-Taranto, streaming gratis Serie D e diretta TV in chiaro?