Milan, Andrea Conti pronto al rientro. Gattuso conferma: “Poteva entrare già con la Lazio”

Pubblicato il autore: Massimo Maglietta Segui

Gattuso in un intervista a Milan Tv è voluto tornare sulla sfida di domenica contro la Lazio. Alla vigilia, visti i numerosi infortunati, anche l’allenatore rossonero avrebbe firmato con un pareggio.  La squadra di Gattuso ha dimostrato  comunque di giocarsela ad armi pari con la Lazio allenata da Simone Inzaghi. Il tecnico rossonero ha poi ribadito:”E’ un Milan che non muore mai. Nei momenti di difficoltà, quando tutti ci danno per morti, riusciamo a tirare fuori buone prestazioni. Dobbiamo continuare così. Dobbiamo mettere da parte la paura, se riusciamo a giocare liberi di testa e di gambe possiamo dare tanto“.

Nel prosieguo dell’intervista Gattuso ha affrontato anche la questione relativa ai cambi ribadendo:”Prima del nostro goal stavo pensando di cambiare Calabria e Borini per far entrare   Conti e Laxalt. Questo dimostra che Andrea sta iniziando a stare bene. Deve migliorare nell’uno contro uno ma sta crescendo“.

Leggi anche:  Dove vedere Cile-Bolivia, streaming e diretta tv in chiaro Copa America?

Finalmente una buona notizia: Andrea Conti è pienamente recuperato

Andrea Conti finalmente è pronto per tornare a giocare. Se Gattuso fosse stato più coraggioso, avrebbe potuto far esordire il terzino ex Atalanta negli ultimi 10 minuti della sfida con la Lazio.  Ora i tifosi del Milan sperano che Andrea Conti riesca a dare il suo contributo nelle prossime partite che sulla carta sono più agevoli. Certo, ci vorrà un pò di tempo per rivederlo al 100% dal punto di vista fisico, ma il suo pieno recupero, è già una buona notizia. Almeno l’infermeria del Milan si sta svuotando.

Per l’importante sfida di Europa League contro il Dudelange Gattuso potrà avere a disposizione Higuain, visto che in campionato deve scontare ancora un turno di squalifica. Gattuso potrebbe anche decidere di affiancargli Cutrone e torna al modulo con le due punte.

Leggi anche:  Graziani contro l'eventuale cessione di Lautaro: "Se toccano quel tandem allora veramente si indebolisce l’Inter. L'anno prossimo..."

Il Milan da domenica fino alla sosta invernale ha un calendario più agevole rispetto alla Lazio che, a parte il Chievo, dovrà vedersela con Sampdoria, Atalanta, Cagliari, Bologna e Torino. Non è escluso che la squadra allenata da Gattuso possa approfittare di un passo falso dei biancocelesti e ritrovarsi al quarto posto già nel mese di dicembre.

  •   
  •  
  •  
  •