Napoli-Chievo, già staccati 36.000 biglietti, come mai? prezzi od orario?

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui

Domenica ritorna il campionato di serie A, dopo la sosta delle Nazionali per le ultime gare di Nations League, e delle amichevoli internazionali, per poi terminare direttamente dopo Natale. Il Napoli, ha visto in giro per il mondo ben 14 calciatori, che pian piano stanno tornando a Castelvolturno sotto gli ordini di Carlo Ancelotti.
Gli azzurri, devono vedersela al San Paolo, contro il Chievo Verona, ultimo in classifica, con -1. Partita che sembra senza pronostico, ma sappiamo l’anno scorso, come il Napoli abbia sofferto per battere i clivensi al 94° con gol di Diawara. Si preannuncia un netto turn over da parte del tecnico azzurro. Possibili gli innesti di Malcuit, Diawara, e Milik fin dall’inizio. Perché poi, mercoledì sempre a Fuorigrotta, arriverà la Stella Rossa in Champions League, per una gara che potrebbe anche valere la qualificazione agli ottavi.
Intanto, c’è entusiasmo, tra i supporters partenopei, sembra che si possa raggiungere il maggior numero di spettatori per questo inizio di stagione. Circa 36.000 biglietti staccati per il momento a 5 giorni dalla partita.
A cosa è dovuto questo entusiasmo? perché dobbiamo ammettere che in gare di valore più alto, il San Paolo non è arrivato nemmeno a 40.000 persone, come con Milan, Liverpool e Roma, forse l’orario alle 15? Infatti è la prima gara che il Napoli giocherà a quell’ora.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Diletta Leotta, addio a DAZN: al suo posto arriva una giornalista di Mediaset