Nations League: probabili formazioni Belgio-Islanda. I Diavoli Rossi per il primo posto

Pubblicato il autore: Domenico Di Gennaro Segui

Belgio – Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Scende quest’oggi in campo la UEFA Nations League in occasione della 5.a giornata. Alle 20.45 allo stadio Roi Baudouin di Bruxelles va in scena la partita del Girone 2 di Lega A tra Belgio e Islanda. La squadra del mister Roberto Martinez si trova in questo momento in testa al girone con 6 punti in coabitazione con la Svizzera, frutto di 2 vittorie e nessuna sconfitta. Per la nazionale belga si tratta di un’ottima opportunità per consolidare la leadership e guadagnare così l’accesso alle semifinali dirette. In caso di vittoria o di pareggio contro l’Islanda il Belgio si troverebbe ad affrontare la prossima sfida contro la Svizzera, decisiva per l’assegnazione del primo posto, con la possibilità di ottenere due risultati su tre. La nazionale islandese diretta dal ct svedese Erik Hamren è già retrocessa nella Lega B a seguito di un ruolino di marcia disastroso nella competizione, caratterizzato da tre sconfitte su altrettanti incontri. Partita valida, quindi, soltanto per l’onore per quanto riguarda i nordici e per mettere fine a una serie negativa che dura da otto partite. Il match Belgio-Islanda verrà trasmesso in esclusiva su Sky, ma sarà possibile vederlo anche su pc, smartphone e tablet tramite l’applicazione Sky Go.

BELGIO-ISLANDA, LA FORMAZIONE DEL CT MARTINEZ – Il Belgio dovrebbe scendere in campo a Bruxelles con il consueto 3-4-3. Il ct Roberto Martinez è intenzionato a confermare in blocco la formazione che ha battuto in casa la Svizzera il 12 ottobre scorso. A presidiare la porta dei Diavoli Rossi c’è il madridista Thibaut Courtois. Nella difesa a 3 confermati Kompany al centro e Alderweireld sul lato sinistro, mentre su quello destro dovrebbe trovare posto Denayer, il quale sostituisce Vermaelen, infortunatosi proprio nell’ultimo match di Nations League contro la Svizzera. Anche la linea a 4 di centrocampo dovrebbe essere la stessa che ha giocato ad ottobre contro gli elvetici. Ai lati dovrebbero presenziare Meunier e Carrasco, mentre al centro spazio a Tielemans, 21enne in forza al Monaco, e Axel Witsel, centrocampista rinato con il nuovo Borussia Dortmund di Favre. In attacco il Belgio deve fare a meno al centro del capocannoniere del torneo Romelu Lukaku, non al meglio per un problema muscolare e, perciò, preservato in vista della sfida decisiva per il primato nel girone contro la Svizzera. Al suo posto giocherà l’attaccante del Valencia Michy Batshuayi, supportato sugli esterni dai due funamboli Eden Hazard e Dries Mertens.

BELGIO-ISLANDA, LO SCHIERAMENTO ISLANDESE – L’Islanda si presenta in Belgio con l’idea di provare a ben figurare e magari strappare anche il primo punto in questa Nations League. Nel 4-4-1-1 scelto dal ct Erik Hamren spiccano alcune grandi assenze, tra cui quella di Gylfi Sigurdsson infortunatosi con il suo Everton nell’ultima partita di Premier League contro il Chelsea. In porta confermato Halldorsson. Nella difesa a 4, che ha mostrato più di qualche scricchiolio, al centro troviamo la coppia Arnason-Arnor Sigurdsson, mentre sugli esterni spazio a sinistra a Saevarsson e a destra a Magnusson, vecchia conoscenza del campionato italiano. Nel folto centrocampo nordico, rimaneggiato da Hamren rispetto alla sconfitta con la Svizzera, figurano Gislason, Gunnarson, l’ex-Pescara e Sampdoria Bjarnason e Traustason. In attacco il centravanti dell’Augsburg Finnbogason dovrebbe partire più arretrato, mentre in avanti ci sarà il roccioso Kolbeinn Sightorsson, attaccante che gioca in Francia nel Nantes.

BELGIO-ISLANDA, LE PROBABILI FORMAZIONI
BELGIO (3-4-3): Courtois; Alderweireld, Kompany, Denayer; Meunier, Witsel, Tielemans, Carrasco; Mertens, Batshuayi, E. Hazard. All. Martinez
ISLANDA (4-4-1-1): Halldorsson; Saevarsson, Arnason, A. Sigurdsson, Magnusson; Gisalson, Gunnarson, Bjarnason, Traustason; Finnbogason; Sightorsson. All. Hamren
Arbitro: Orel Grinfeld (Israele)

  •   
  •  
  •  
  •