Convocati Italia Nations League: finalmente Matteo Politano, il c.t. Mancini si ricorda di lui

Pubblicato il autore: Christian Vannozzi Segui

Matteo Politano – Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Sembrava impossibile la sua non convocazione e infatti, per la sfida attesissima contro il Portogallo, l’attaccante Matteo Politano è stato convocato dal coach Roberto mancini per quello che può essere considerato un vero e proprio spareggio nella Nations League.

Contro la squadra lusitana Mancini riproporrà il 4-3-3, dove forse si potrà vedere in campo il neointerista che sta facendo benissimo a Milano, rappresentando una pedina fondamentale nel 4-3-3 di Spalletti assieme a Perisic e Icardi, risultato ottimale per un ragazzo che giocava fino alla passata stagione con il Sassuolo e che ora calca il campo di San Siro in compagnia di due mostri sacri della compagine nerazzurra.

La chiamata di Mancini è una sorta di consacrazione per un calciatore che ha sempre lavorato professionalmente e che ora sta raccogliendo i frutti di quanto investito.

Leggi anche:  Classifica marcatori Europei, al via la seconda giornata: Immobile e Locatelli volano in testa

Nations League: fuori Balotelli e Belotti

Non sono stati convocati dal tecnico azzurro né Balotelli né Belotti, nonostante si siano ripresi dai loro problemi di salute, questo evidentemente perché non si vuole rischiarli in un match importante come la sfida contro il Portogallo che sarà determinante per la Nations League e per la prossima partecipazione agli europei di calcio.

Contro i lusitani servirà una vittoria con due gol di scarto per poter vincere il girone che nel mese di settembre, con il solo punto raccolto contro la Polonia, si è compromesso divenendo quasi un miraggio. Fortunatamente Insigne e compagni hanno saputo poi iniziare a macinare punti rilanciando gli azzurri.
Si tenterà di sfruttare in attacco il grande momento di Chiesa assieme all’intesa tra i due napoletani Insigne e Immobile (in forza alla Lazio anche se di Napoli). Sulle fasce si potrà contare sulla progressione di Florenzi e di Biraghi, mentre al centro una fascia mediana granitica con il doppio regista, Jorginho-Verratti e un incontrista come il cagliaritano Barella.

Leggi anche:  MotoGP, Marquez l'uomo da battere al Sachsenring

L’interista Politano, che è in grandissimo stato di forma, e il romanista Pellegrini saranno pronti a entrare nella ripresa per potersi inserire in area attraverso gli spazi che notoriamente vengono lasciati liberi nei minuti finali quando ogni schema salta e si punta soltanto a portare a casa il risultato con ogni mezzo lecito che il capitale umano mette a disposizione.

Nations League: i convocati dell’Italia

Per la sfida contro il Portogallo il coach azzurro Roberto Mancini ha diramato la lista dei seguenti convocati per ruolo:

Portieri: Alessio Cragno (Cagliari), Gianluigi Donnarumma (Milan), Salvatore Sirigu (Torino)

Difensori: Cristiano Biraghi (Fiorentina), Leonardo Bonucci (Juventus), Giorgio Chiellini (Juventus), Mattia De Sciglio (Juventus), Emerson Palmieri Dos Santos (Chelsea), Alessandro Florenzi (Roma), Alessio Romagnoli (Milan), Daniele Rugani (Juventus)

Centrocampisti: Nicolò Barella (Cagliari), Roberto Gagliardini (Inter), Frello Filho Jorge Luiz Jorginho (Chelsea), Lorenzo Pellegrini (Roma), Stefano Sensi (Sassuolo), Sandro Tonali (Brescia), Marco Verratti (Paris Saint Germain)

Leggi anche:  Nico Gonzalez alla Fiorentina: cifre e dettagli dell'accordo

Attaccanti: Domenico Berardi (Sassuolo), Federico Bernardeschi (Juventus), Federico Chiesa (Fiorentina), Vincenzo Grifo (Hoffenheim), Ciro Immobile (Lazio), Lorenzo Insigne (Napoli), Kevin Lasagna (Udinese), Leonardo Pavoletti (Cagliari), Matteo Politano (Inter)

  •   
  •  
  •  
  •