Partite Nations League oggi 17 novembre: Italia-Portogallo e Serbia-Montenegro il clou

Pubblicato il autore: gaetanomasiello91 Segui

Foto Getty Images© per SuperNews

 

Nations League, che chiude il programma della quarta giornata questa sera. In programma ben sette gare distribuite tra le quattro leghe che compongono il torneo (Lega A,B,C,D).

Nations League partite sabato 17 novembre

Nations League che quest’oggi si disputerà in tre fascie orarie differenti (le 15, le 18 e le 20.45) e vede tra i match più importanti quello della nostra nazionale, impegnata contro il Portogallo.
Il programma di Nations League si aprirà alle ore 15 con il derby della ex Jugoslavia, tra i padroni di casa della Serbia e il Montenegro. Serbia-Montenegro si disputerà allo stadio ‘Raiko Mitic’ di Belgrado; entrambe le nazionali appartengono al gruppo 4 della Lega C (gruppo composto anche da Romania e Lituania). Il girone, prima di questa giornata. è guidato dalla Serbia a 8 punti, seguono Montenegro a 7 e Romania a 6; i serbi con una vittoria ipotecherebbero la promozione  in Lega B. Chi potrebbe essere favorita da questo derby è senza dubbio la Romania, che alle 20.45 allo ‘Stadionul Ilie Oana’ di Ploiesti ospita la Lituania, già retrocessa in Lega D. Il terzo e ultimo incontro della Lega C in programma quest’oggi è il match tra Albania e Scozia (appartengono al gruppo 1 della Lega C insieme ad Israele). Albania-Scozia si giocherà alle ore 20.45 allo stadio ‘Loco Borici’ di Shkodler; dando un’occhiata alla classifica del girone Israele guida il raggruppamento a quota 6, seguono Scozia e Albania a 3. L’Albania con una vittoria tornerebbe in corsa per la promozione ma dovrà attendere l’ultimo match tra Scozia e Israele di martedì prossimo.

Il match più importante della giornata di Nations League è l’incontro tra Italia e Portogallo, che si disputerà alle ore 20.45 a ‘San Siro’. Italia e Portogallo sono inserite nel gruppo 3 della Lega A insieme alla Polonia, ormai retrocessa. Agli azzurri serve la vittoria per poter sperare nella qualificazione alle ‘final four’, ma deve attendere l’ultimo match tra Portogallo e Polonia di martedì. I precedenti tra azzurri e lusitani sono ben 26 con 18 vittorie azzurre, 2 pareggi e 6 vittorie.

Nel pomeriggio alle ore 18 si giocano ben 3 gare: Turchia-Svezia, Azerbaigian-Far Oer e Malta-Kosovo. Turchia-Svezia si disputerà allo stadio ‘Konya’ e entrambe le squadre fanno parte insieme alla Russia del gruppo 2 della Lega B. Gruppo guidato dalla Russia a quota 7, seguono i turchi a 3 e la Svezia ad un solo punto, ultima. Match che interessa più agli svedesi in quanto la nazionale scandinava con una vittoria potrebbe sperare di riagguantare la Russia nello scontro diretto di martedì, mentre la Turchia ha solo interesse ad evitare la retrocessione nella lega inferiore.

Azerbaigian-Far Oer e Malta-Kosovo sono i due match del gruppo 3 della Lega D; la classifica di questo raggruppamento è guidata dal Kosovo a 8 punti , segue l’Azerbaigian a 6, le Far Oer a 4 e chiude Malta, fanalino di coda a quota 2. In caso di vittorie dell’Azerbaigian e del Kosovo, le due nazionali si giocherebbero tutto nello scontro diretto dell’ultima giornata.

  •   
  •  
  •  
  •