Serie C Girone B, il programma completo della 13.a giornata. Posticipo clou Pordenone-Ternana

Pubblicato il autore: Domenico Di Gennaro Segui
NAPLES, ITALY - AUGUST 27: Player of SSC Napoli Dries Mertens scores the 2-1 goal during the Serie A match between SSC Napoli and Atalanta BC at Stadio San Paolo on August 27, 2017 in Naples, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Foto Getty Images © scelta da SuperNews

Torna in campo questa domenica il girone B di Serie C per la 13.a giornata. Quasi tutte le partite si svolgeranno nella giornata di domani ad eccezione del posticipo del lunedì tra Pordenone e Ternana. Di seguito il programma completo di questa 13.a giornata di campionato.

25/11, ore 14.30  FeralpiSalò-AJ Fano
25/11, ore 14.30  L.R.Vicenza-Sudtirol
25/11, ore 14.30  Renate-Gubbio
25/11, ore 14.30  Rimini-Virtus Verona
25/11, ore 14.30  Sambenedettese-Triestina
25/11, ore 14.30  Teramo-Giana Erminio
25/11, ore 14.30  Vis Pesaro-Fermana
25/11, ore 18.30  AlbinoLeffe-Ravenna
25/11, ore 18.30  Monza-Imolese
26/11, ore 20.45  Pordenone-Ternana

SERIE C GIRONE B, LE PARTITE DELLE 14.30 – Sono ben 7 i match che si giocheranno alle 14.30. La capolista Fermana è impegnata fuori casa nel derby marchigiano al Tonino Benelli contro la Vis Pesaro. Entrambe le squadre hanno vinto nell’ultimo turno e stanno disputando un campionato decisamente sopra le aspettative. I gialloblu di mister Flavio Destro hanno ottenuto quattro vittorie nelle ultime cinque partite, con un unico stop a Rimini. La Vis di Leonardo Colucci viene da cinque risultati utili consecutivi, ma non vince in casa da quattro turni. Al Menti il Vicenza, alla ricerca di punti fondamentali per avvicinarsi alle prime posizioni, ospita il Sudtirol. La squadra veneta in casa non ha mai perso ed è reduce da quattro vittorie consecutive. Inoltre, può contare sul tandem d’attacco più prolifico del girone Giacomelli-Arma (8 reti il primo, 5 il secondo), che hanno realizzato in totale 13 dei 17 gol vicentini. Al Sudtirol urge riscossa dopo la sconfitta in extremis nell’ultimo turno contro la Vis Pesaro. La Triestina, terza in classifica, fa visita alla Sambenedettese allo stadio Riviera delle Palme, dove finora i marchigiani hanno perso solo una volta. Nelle altre sfide la FeralpiSalò, reduce dall’ottimo pareggio contro la Ternana e in piena zona play-off, riceve al Lino Turina il Fano, penultimo in classifica. Il Gubbio è atteso dalla delicata sfida contro il fanalino di coda Renate, mentre Rimini-Virtus Verona è sfida di bassa classifica tra due squadre alla ricerca di punti salvezza. Infine, allo stadio Gaetano Bonolis il Teramo affronta la Giana Erminio, in un match che può significare la svolta della stagione per una delle due squadre in caso di successo.

Leggi anche:  Tabellone ottavi Euro 2020: dove si piazzano le migliori terze?

SERIE C GIRONE B, LE PARTITE DELLE 18.30 – Due partite sono previste per le ore 18.30 di domenica. Allo stadio Atleti Azzurri d’Italia di Bergamo si sfidano AlbinoLeffe e Ravenna in una partita dai differenti obiettivi. I seriani puntano a dare seguito alla bella vittoria contro il Renate e ottenere così punti preziosi per allontanarsi dalla zona play-out. Ravenna che vive una situazione opposta, essendo invischiata nella lotta per i play-off. Per la squadra romagnola una vittoria significherebbe confermarsi nelle posizioni che contano e magari ambire a qualcosa di più. Nell’altro match delle 18.30 il Monza di Brocchi affronta la sorprendente Imolese. Al Brianteo i brianzoli hanno un ruolino di marcia pessimo, con tre sconfitte consecutive nelle ultime tre uscite casalinghe. Per il mister Brocchi, inoltre, potrebbe trattarsi dell’ultima occasione per conservare il posto sulla panchina del Monza. L’Imolese di Dionisi, invece, intende proseguire nel suo cammino da play-off e potrebbe approfittare delle difficoltà monzesi.

Leggi anche:  Primavera 1 Final Six: l’Empoli piega la Juventus e vola in semifinale contro l’Inter

SERIE C GIRONE B, IL POSTICIPO DEL LUNEDI’ La 13.a giornata si chiude in bellezza con la sfida d’alta quota allo stadio Ottavio Bottecchia tra Pordenone e Ternana. I “Ramarri”, rinfrancati dalla vittoria esterna in casa del Monza, sono secondi in classifica con 22 punti. La sfida contro la Ternana potrebbe allo stesso tempo dare ancora più slancio alla squadra neroverde e fermare la corsa forsennata degli umbri. D’altro canto, i ragazzi di De Canio, quarti a 20 punti, non hanno ancora conosciuto la parola sconfitta, 5 vittorie e 5 pareggi finora, e hanno ancora da recuperare due partite, il che li potrebbe proiettare virtualmente al primo posto solitario. La Ternana è la squadra meglio attrezzata per vincere il girone, anche se nelle ultime due partite ha subìto qualche stop di troppo a causa di due pareggi. Inoltre, può contare sulla vena realizzativa di un giocatore fuori categoria come Marilungo, secondo nella classifica marcatori con 6 reti.

  •   
  •  
  •  
  •