Sky offre la fibra di Open Fiber: pacchetto Internet, Serie A e Champions League a prezzi vantaggiosi?

Pubblicato il autore: Emmanuele Sorrentino Segui
SKY TV

Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Il calcio italiano potrebbe essere coinvolto da un’altra inattesa novità che alla stregua cambierebbe il modo di vedere dello sport più seguito al mondo: la notizia era nell’aria già da tempo ma nelle ultime ore è diventata più insistente. Sky sarebbe in procinto di stipulare con Open Fiber un accordo attraverso il quale offrirebbe agli utenti tutti i contenuti della pay tv unitamente alla banda ultralarga ad un prezzo particolarmente vantaggioso.
Le trattative sono in corso già da tempo, ma nelle ultime settimane hanno subito una decisa impennata: la possibilità è che si possa concludere già a breve, consentendo a Sky di presentarsi sul mercato delle telecomunicazioni in tempi piuttosto celeri.

L’affare in via di conclusione con Open Fiber permetterebbe a Sky di offrire l’intero pacchetto di contenuti presenti sulla pay tv e trasmessi attualmente solo via satellite con la banda ultralarga, consentendo agli utenti di visualizzare la Serie A, la Champions League o l’Europa League anche via streaming, attraverso un’offerta che comprende anche la fibra.
I vantaggi sarebbero tuttavia notevoli: Sky potrà usufruire dei collegamenti in fibra utilizzando le infrastrutture installate da Open Fiber fino alle case degli utenti, irradiando alla stregua contenuti non solo in Full Hd, ma anche in 4K, tecnologia già adoperata nel mondo del calcio ma che necessiterebbe ovviamente di un’ampiezza di banda che allo stato attuale non riesce a garantire la rete fibra-rame.

Leggi anche:  Juventus, Cristiano Ronaldo non si sbilancia: "Quello che verrà, sarà per il meglio. Ora sono concentrato sull'Europeo"

Sky diventa Internet Provider: quali vantaggi per il calcio italiano?

L’obiettivo primario della pay tv Sky guidata dall’amministratore delegato Andrea Zappia sarebbe quello di competere con i grandi operatori di telecomunicazioni presenti sul mercato: si fa riferimento in particolare a Tim, ma anche Vodafone e Wind3 che detengono un’importante fetta di clientela.
Come riporta Repubblica, Sky ha ottenuto dall’Autorità garante per le comunicazioni l’autorizzazione per vendere unitamente ai contenuti televisivi quali calcio, sport e film, anche abbonamenti alla rete internet. Si tratta di una svolta epocale che potrebbe cambiare ulteriormente il modo di vedere dello sport più seguito al mondo, appena pochi mesi dopo dall’approdo in Italia della piattaforma Dazn.

Quanto alla tempistica, Sky prevede di presentare la prima offerta commerciale già a partire dalla metà del 2019: non è escluso che a partire dalla prossima stagione di Serie A, Champions League ed Europa League vengano proposti nuovi pacchetti che includano la Fibra unitamente alla visione di contenuti sportivi a prezzi davvero vantaggiosi. Il principale obiettivo sarebbe quello di  soffiare quanti più utenti possibili da società come Tim, Vodafone e Wind3, che al momento rappresentano i leader della connessione veloce.
La rivoluzione sta prendendo corpo: Sky potrebbe nuovamente cambiare il modo di vedere il calcio italiano, sfruttando le innovazioni tecnologiche finora esistenti.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: