La Sampdoria approda agli Ottavi di Coppa Italia

Pubblicato il autore: Fabio Faiola Segui

Sampdoria – Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Si affrontano nei sedicesimi di Coppa Italia due belle realtà del calcio nazionale, Sampdoria e Spal,  entrambe amanti del bel gioco e dell’organizzazione tattica e tecnica.Le compagini scendono in campo con il  4-4-2.

Al 6′ di gioco Saponara sterza in area e tira a colpo sicuro trovando sulla linea di porta Cionek, che devia di testa ed evita il vantaggio blucerchiato; ancora Saponara al 12mo, di testa, manda di poco al lato .
Saponara è inarrestabile e con lancio filtrante, serve Jankto, che spreca l’assist. La Spal è in difficoltà in questi primi 20min., giusto il tempo di riorganizzare le idee, ed al 26mo, i ferraresi sfiorano il gol con il bravo Dickmann, che manda alto sulla traversa.I doriani dopo aver concesso spazi agli spallini, al 29mo si rendono pericolosi con azione in velocità di Defrel per Kownacki, che tira scheggiando la parte alta della traversa estense. Al 33mo. Vieira tira da 30mt senza impensierire il gigante M.Savic, che blocca centralmente. I ferraresi non restano a guardare e, grazie ad una ripartenza improvvisa, passano in vantaggio con il sempreverde Floccari(37anni), che anticipa Colley e con gran botta, insacca alle spalle dell’incolpevole Rafael.

La Samp ora arretra e i ragazzi di Semplici ne approfittano con Dickmann, che al 37mo, di testa, manda fuori di un soffio. Bel gesto tecnico di Floccari, che al 39mo, di tacco, serve Paloschi, che dal limite tira impegnando l’estremo difensore sampdoriano.Nel minuto di recupero arriva il meritato pareggio blucerchiato dopo azione corale di Saponara per Jankto, che serve Defrel, il quale mette dentro l’1 a 1.

Secondo tempo: la partita inizia con ritmi più blandi .Prima azione doriana al 51mo con kownacki per Saponara, che sfiora il palo alla dx di M.Savic. I minuti passano ed al 61mo kownacki tira sui piedi del portiere ferrarese, che devia in angolo. La Samp padroneggia in campo, ed al 65mo, dopo magistrale azione di Saponara, innescata da Rafael,  serve Jankto, il quale dribbla M.Savic ed incredibilmente, butta fuori una clamorosa palla gol.Episodio dubbio in area estense, dove al 70mo, kownacki viene atterrato, ma Di Paolo non nota gli estremi di un rigore. Inizia la girandola di sostituzioni : entrano Rolando per Berezinsky (Samp) e Kurtic per Valoti (Spal).Al 71mo esce Floccari, determinante questa sera, per il giovane Moncini.Il sempre presente Saponara a 10 min.dalla fine serve in area kownacki che, complice un erroraccio del portiere spallino uscito dai pali fuori tempo, mette in rete l’insperato vantaggio .

Mister Semplici resta attonito per l’errore di uno dei suoi migliori uomini in campo.Entra Linetty per Vieira (Samp).  All’86mo il migliore in campo, Saponara, tenta l’eurogol da fuori area di dx a giro, ma la palla termina di un non nulla fuori. Gli ultimi cambi saranno Cipriani per Saponara(Samp) e Viviani per Valdifiori(Spal).I minuti di recupero saranno 5 più1 ed al 90mo ,Paloschi, servito dal grande kurtic, viene deviato dai doriani in angolo e finisce così il sogno dei ferraresi di arrivare agli ottavi contro il Milan di Gattuso.Vittoria sofferta ma meritata della Samp , che nonostante la buona prova di squadra della Spal,  nulla ha potuto contro la maggior qualità dei liguri.
Spettatori paganti 2462 -ammoniti spal : 2   (Viviani e Cionek) Samp: nessuno.
Migliori in campo Samp- Saponara Spal- Floccari

  •   
  •  
  •  
  •