Pallone d’Oro, Allegri sta con Cristiano Ronaldo: “Meritava di vincerlo”

Pubblicato il autore: Lorenzo Carrega Segui

Massimiliano Allegri – Foto Getty Images© scelta da SuperNews


Allegri
è intervenuto ai margini degli Awards di Gazzetta 2018 riguardo al Pallone d’Oro non assegnato a Cristiano Ronaldo.
Si è espresso in favore del portoghese, delle sue qualità tecniche e psicologiche. E’ un esempio per chi si vuole avvicinare a questo sport, per la cura nei dettagli molto elevata.
Sicuramente il premio dato a Modric sarà uno stimolo per Cristiano Ronaldo, per spingerlo a fare ancora meglio. Il secondo posto gli ha lasciato un po’ di amaro in bocca, ma lui è un ragazzo che ama le sfide e vuole sempre primeggiare.
Quest’anno ha trascinato il Real Madrid alla vittoria della terza Champions League consecutiva. Con il Portogallo,al mondiale, più in avanti rispetto agli ottavi non avrebbe potuto andare. Questo secondo posto sarà per Cristiano Ronaldo uno sprone ulteriore, per poter conquistare il sesto trofeo personale con la Juventus.
E’ un ragazzo umile che si è inserito molto bene nel gruppo, aumentando il livello di competitività in tutti gli allenamenti. Questo aspetto non può che fare bene al gruppo, migliorare tutti gli altri giocatori.
Per arrivare al livello di Cristiano Ronaldo le qualità tecniche non bastano. Occorre avere una mentalità giusta, molto incentrata sul campo e sulle prestazioni che bisogna fornire ogni volta.

Leggi anche:  Le prime dichiarazioni su Instagram di Christian Eriksen
  •   
  •  
  •  
  •