Calciomercato Inter, Perisic può partire: Atletico Madrid e Manchester United alla finestra

Pubblicato il autore: Alessandro Pallotta


L’Inter di Luciano Spalletti, dopo la lunga sosta invernale, è tornata in campo con una vittoria che ha segnato il passaggio del turno di Coppa Italia (6-2 rifilato al Benevento) e un pareggio a reti bianche in campionato contro il Sassuolo che ha fatto riemergere alcuni malumori nella tifoseria nerazzurra.
Tra i maggiori ‘colpevoli’ della mancata vittoria della sfida di Sabato al San Siro sono stati indicati Spalletti per le sue sostituzioni, un centrocampo troppo lento nella costruzione,  Icardi per una prestazione troppo opaca e soprattutto Ivan Perisic che, a detta di molti tifosi e addetti ai lavori, non è mai entrato in partita e troppo spesso ha sbagliato occasioni anche banali. Eppure il croato solo qualche giorno prima, nel match di Coppa Italia, si era reso protagonista di una prestazione di livello condita da tanta corsa e ben tre assist decisivi per i compagni che sono andati a segno.

Leggi anche:  Dove vedere Cremonese-Inter, streaming e diretta Tv - Sky o DAZN?

Perisic-Inter: fine della corsa?

Secondo quanto riportato dal ‘Corriere della Sera’, l’esterno croato, autore di una prima parte di stagione decisamente sotto tono, sarebbe stato messo sul mercato dalla società nerazzurra che avrebbe già fissato il prezzo attorno ai 40 milioni di euro, realizzando così una notevole plusvalenza (Perisic acquistato nel 2015 per 18 milioni).
Ivan Perisic, dopo aver vissuto il Mondiale da protagonista, in Estate era stato fortemente corteggiato dal Manchester United di Mourinho, che aveva visto nell’esterno croato il rinforzo giusto per rinforzare la sua squadra. La trattativa si arenò per volontà di Spalletti che ha ritenuto Perisic al centro del suo progetto e incedibile. Ora, nonostante sia cambiata la guida tecnica dei ‘Red Devils’ con l’arrivo Solskjaer al posto di Mourinho, gli inglesi potrebbero comunque avanzare un offerta ai nerazzurri in Estate magari proponendo qualche contropartita tecnica per abbassare le pretese della dirigenza meneghina.  Sull’esterno classe ’89 è concreto anche l’interesse dell’Atletico di Simeone.

Leggi anche:  Liga Profesional 2023, streaming gratis Mola Tv e diretta tv Sportitalia? Dove vedere campionato argentino

Inter, mercato in entrata: Chiesa e Barella i nomi più ‘caldi’

Gli ultimi giorni della sessione di calciomercato si sono ‘infiammati’, tutto è iniziato dalla partenza di Higuain al Chelsea di Sarri, sostituito dal Milan con Piatek ormai ex Genoa, che lo ha sostituito a sua volta con Sanabria (Venerdì dovrebbe firmare con i rossoblù). L’arrivo di Higuain in casa ‘blues’ ha causato la probabilissima partenza di Morata verso Madrid, sponda Atletico che a sua volta dovrebbe cedere Nikola Kalinic e Gelson Martins, lasciando di fatto, lo spazio all’arrivo di Perisic (scenario postulato dal giornale spagnolo ‘AS’). L’eventuale cessione dell’esterno croato, cambierebbe le carte in tavola e porterebbe all’Inter ad ottenere una bella plusvalenza e un tesoretto da poter investire sul mercato.

Secondo Calciomercato.it una pista da non sottovalutare è quella che conduce al talento del Cagliari e della Nazionale, Nicolò Barella. L’interesse da parte dell’Inter non è affatto un mistero e, nonostante le alte richieste della squadra sarda, i contatti tra le due società sono sempre vivi. Un suo acquisto però comporterebbe a un cambio di modulo/filosofia di gioco, con un centrocampo più folto e Politano e Keita più vicini a Icardi.
Il vero sogno della società nerazzurra però è Federico Chiesa, l’esterno della Fiorentina è richiesto sia in Italia che all’estero e il suo prezzo si aggira attorno ai 70 milioni di euro. Per ora è difficile imbastire una trattativa con i ‘Viola’ ma la dirigenza nerazzura è vigile su questa ‘pista’.

  •   
  •  
  •  
  •