FC Barcelona – Vittoria sofferta contro il Girona. 0-2

Pubblicato il autore: Giuseppe Ortu

Lionel Messi – Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Il Barça supera l’ostacolo Girona con fatica grazie a due reti di Semedo e Messi. Una rete per tempo per una gara giocata a ritmo basso e con scarsa intensità di gioco da parte del Barcelona, che nel derby catalano si è presentato con l’Once de Gala. Dopo gli esperimenti della Copa, che hanno consegnato ai tabellini una sconfitta che costringerà i blaugrana all’epica nel ritorno contro il Sevilla per restare nella competizione e rinverdire l’ambizioso record delle 5 Copas del Rey consecutive, Valverde ha presentato sul terreno di Montilivi la migliore formazione possibile. Nuovamente in campo dunque Messi, Suarez, Jordi, Vidal, Lenglet, Piqué e Busquets.
Anche i padroni di casa hanno sfoderato i loro migliori attori, così da contrastare il cammino vincente del leader della Liga.

Leggi anche:  Serie A, dove vedere Roma-Empoli: diretta tv e streaming live

L’inizio è stato invitante e di routine per il Barça, che ha preso in mano il pallino del gioco ed è passato al 9′ con il laterale destro. La squadra di Valverde ha pian piano perso intensità e protagonismo. Il Girona ha aumentato subito il ritmo, guadagnando in aggressività. Il Barça, invece, si è sfilacciato, perdendo il controllo della gara. Qualche distanza ballerina unite a alcune imprecisioni, hanno complicato il lavoro degli uomini di Valverde che sono apparsi insicuri in mezzo al campo e in difesa, rischiando in diverse situazioni di gioco. Coutinho, per l’ennesima volta visto in chiave involutiva, lontano dal vivo del gioco e senza nerbo, ha sprecato una ghiotta occasione, solo davanti al portiere, per raddoppiare e chiudere il primo tempo con un vantaggio più rotondo.

Leggi anche:  Dove vedere Mondiale per club 2022, streaming gratis e diretta tv Sportitalia o Sky Sport?

La ripresa si è aperta con il rosso sventolato a Espinosa del Girona per doppia ammonizione. Nonostante lo svantaggio sul risultato e nel numero di giocatori in campo, i rojiblancos hanno continuato a pressare e costruire pericolose occasioni da rete. Il Barcelona ha continuato a soffrire in mezzo al campo, incapace com’era di dominare la palla e la gara.

Al 59′ Valverde è dunque corso ai ripari, inserendo el dominador de la pelota Arthur al posto di Vidal. La partita è cambiata immediatamente. Il Barça ha ritrovato equilibrio e il possesso di palla grazie alla gestione della sfera organizzata dal brasiliano. L’ex Gremio ha gestito i ritmi della squadra, rallentando e velocizzando all’occorrenza.

Le occasioni per i blaugrana, in versione amarilla, sono iniziate a fioccare. Dopo 10 minuti è arrivato il raddoppio grazie ad una deliziosa vaselina di Messi sul portiere in uscita. Suarez per Jordi, assist centrale per Leo che, a differenza di Coutinho, ha depositato in rete con un delicato e meraviglioso tocco sotto.

Leggi anche:  Liga, dove vedere Barcellona-Siviglia: diretta tv e streaming live

Lo 0-2 ha tramortito i padroni di casa. Sono fioccate le occasioni per i blaugrana. Ancora Coutinho, sul filo del fuorigioco, ha mancato un’altra favorevole occasione davanti al portiere.

Con questo risultato il Barcelona continua la sua marcia in testa alla classifica e mantiene inalterato il vantaggio sulle inseguitrici, tutte vincenti sui rispettivi avversari.

  •   
  •  
  •  
  •