Inter, Marotta è certo: “Il nostro calciomercato è chiuso”

Pubblicato il autore: Alessandro Pallotta Segui


Se da un lato c’è l’Inter che si prepara ad affrontare la Lazio nel match valido per la qualificazione alla semifinale di Coppa Italia, dall’altro c’è la dirigenza interista che lavora senza sosta nelle ultime ore di calciomercato anche per risolvere alcuni ‘casi’ che sono emersi negli ultimi giorni (Perisic, Miranda e Candreva su tutti).

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta Dello Sport, l’Amministratore delegato dell’Inter, Giuseppe Marotta, ha chiuso il calciomercato nerazzurro in seguito ad una cena tenuta con il presidente Zhang. L’ex dirigente juventino ha infatti dichiarato:”Nessuna novità in entrata, e non credo che andrà via nessuno. Perisic? Abbiamo ascoltato il desiderio del giocatore, ma bisogna anche tener conto del valore patrimoniale che rappresenta l’investimento fatto a suo tempo dall’Inter. Comunque non ci sono novità, credo che non andrà via nessuno”.

Leggi anche:  Sventura per Luciano Spalletti, auto rubata a Napoli

In merito al caso Perisic ha anche parlato Piero Ausilio che, al margine di un incontro con gli altri direttori sportivi, ha affermato: “Perisic? In questo momento non ci sono cose concrete, ha chiesto di andare a giocare all’estero, ma non sono arrivate offerte. Se resta qui, mi aspetto e penso che si comporti con la stessa professionalità che ha sempre dimostrato. Abbiamo avuto un problema di natura fisica legato a Vrsaljko e siamo stati bravi a colmare subito la lacuna con Cedric Soares”.Inoltre lo stesso Ausilio ha anche aggiunto: “L’Inter ha avuto un percorso difficile per il fatto che ha cambiato tre proprietà, ma adesso abbiamo una proprietà solida e ambiziosa che con tempo e pazienza farà grandi cose”.

Quindi, secondo quanto affermato dai dirigenti nerazzurri, non ci dovrebbero essere dei cambiamenti né in entrata né in uscita in casa Inter e gli ‘scontenti’ Perisic, Candreva e Miranda rimarranno fino al termine della stagione sotto la guida di Luciano Spalletti. Lo stesso tecnico dell’Inter, per raggiungere gli obbiettivi che si erano prefissati ad inizio stagione, dovrà essere bravo a far recuperare le motivazioni giuste ad una squadra che, nelle ultime uscite, ha peccato di cattiveria agonistica e di carattere.

Leggi anche:  Telecronisti Serie A, 8.a giornata: il palinsesto di Sky e DAZN

Inter-Lazio: un passaggio del turno per regalarsi il ‘Derby di Coppa’
I quarti di finale di Coppa Italia hanno riservato grossissime sorprese: in primis l’eliminazione della Juventus (campione negli ultimi quattro anni) per mano di una meravigliosa Atalanta, poi la Roma eliminata dalla Fiorentina con un roboante 7-1 che sta facendo traballare la panchina di Di Francesco e il Milan che, grazie alla doppietta di Piatek ha steso il Napoli di Ancelotti, regalandosi il pass per le semifinali. In caso di vittoria dei nerazzurri contro la Lazio, le semifinali sarebbero: Milan-Inter e Atalanta-Fiorentina, un derby di Coppa non capita tutti gli anni e Spalletti non vuole farselo sfuggire.

Per affrontare la Lazio, Spalletti si affiderà al 4-3-3 con la coppia difensiva composta da Miranda e Skriniar (De Vrij non convocato), centrocampo composto da Gagliardini, Brozovic e Borja Valero in avanti, Politano e Joao Mario alle spalle di Mauro Icardi.

Leggi anche:  Dove vedere Venezia-Fiorentina: diretta TV e streaming, SKY o DAZN?

Ecco le probabili formazioni di Inter- Lazio:

INTER (4-3-3): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, Miranda, Asamoah; Gagliardini, Brozovic, Borja Valero; Politano, Icardi, Joao Mario. All. Spalletti.

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Wallace, Acerbi, Radu; Marusic, Milinkovic, Leiva, Berisha, Durmisi; Immobile, Caicedo. All. Inzaghi.

  •   
  •  
  •  
  •