Moto GP, Jorge Lorenzo operato: il rientro è previsto tra un mese

Pubblicato il autore: Andrea Riva


Non è iniziato nel migliore dei modi il 2019 del motociclista spagnolo della Honda Jorge Lorenzo, che dopo una caduta in pista durante un allenamento ha subito la frattura dello scafoide sinistro (stesso infortunio patito in Thailandia lo scorso ottobre) che ha reso necessario l’operazione che per sua fortuna è andato bene.
Al campione campione spagnolo è stata inserita dal dottor Mir, una placca di metallo attraverso una tecnica poco invasiva e ora Lorenzo dovrà restare altre 24 ore in ospedale ed osservare quattro giorni di assoluto riposo, per poi cominciare la riabilitazione.

Il maiorchino sarà costretto a rinunciare dal 6 all’8 febbraio ai test di Sepang dove l’anno scorso fece il record della pista con la sua ex scuderia, ossia la Ducati. Se non ci saranno complicazioni il suo ritorno in pista è previsto il 23 febbraio quando nell’ultimo weekend del mese sono in programma i test di Losail, in Qatar, quindi non dovrebbe essere in pericolo l’inizio del Mondiale che inizierà il 10 marzo proprio a Losail.

Leggi anche:  Al Ahly-Real Madrid, streaming gratis e diretta tv in chiaro? Dove vedere Mondiale per club

Sul proprio profilo twitter, Lorenzo ha regalato ai suoi tifosi la consueta foto post-intervento che ha commentato così: “L’operazione è andata a buon fine, ora è tempo di riposare e recuperare per tornare in pista ancora più forte”. Immediatamente è arrivato il tweet di Marc Marquez, che ha augurato al compagno di box una pronta guarigione.

  •   
  •  
  •  
  •