Alla fine il Verona la spunta con Bomber Pazzini

Pubblicato il autore: Fabio Faiola Segui

Nell’anticipo della 25ma giornata di serie b si affrontano due pretendenti  ai Play-off  per accedere in serie a,Verona e Salernitana.I veneti scendono in campo con il modulo 4-3-3 ed i campani rispondono con il 3-4-3.I primi minuti sono di studio per entrambe le squadre, la prima ammonizione è per Lopez che dopo continue scorrettezze ai danni di Lee, viene correttamente ammonito dall’arbitro Serra di Torino al sesto min. Al nono di gioco Migliorini sventa attacco pericoloso del Verona sul successivo angolo, Bianchetti ben servito, non riesce ad inquadrare la porta con colpo di testa da posizione ravvicinata. Al 12mo Pazzini servito dal guizzante Laribi, non colpisce bene la palla, che termina fuori. La Salernitana si rende pericolosa al 17mo con il migliore dei suoi, Jallow, che di destro a giro, sfiora il goal. La partita viaggia su binari di perfetto equilibrio, dove spiccano le improvvise accelerazioni dello zelante Lee da una parte e del talentuoso Jallow dall’altra. Ancora il gambiano della Salernitana al 25mo tira centralmente e debolmente su Silvestri, che blocca senza indugi. Sempre Jallow crea disagi alla retroguardia veneta che fatica a contenerlo. Al 39mo  Zaccagni con lancio lungo serve magnificamente Capitan Pazzini in profondità, che passa in area al bravo Gustafson, il cui tiro viene respinto dall’attento portiere Micai. I ragazzi di Mister Gregucci hanno un leggero vantaggio nel possesso palla ed al 43mo un tiro di Francesco di Tacchio viene deviato dal difensore Bianchetti, che mette in seria difficoltà il portiere Silvestri. Nel minuto di recupero Migliorini sfiora un clamoroso autogoal colpendo di tacco un insidiosissimo pallone in area campana.Termina così il primo tempo.
2to tempo  Il Verona rientra con l’undici iniziale, mentre la Salernitana sostituisce il francese Gigliotti con Pucino in difesa.La prima azione è degli scaligeri con il vitale Lee che serve Gustafson, il quale in diagonale manda fuori. La squadra di Gregucci si mostra più intraprendente ed organizzata rispetto alla compagine di Fabio Grosso . Al 52mo Minala si procura una punizione che viene battuta da Pucino, il cui tiro viene sporcato dalla barriera, costringendo Silvestri a deviare in angolo. I veneti giocano di rimessa con le accelerazioni improvvise del solerte Lee, che al 55mo, serve l’ottimo Gustafson che a tu per tu con Micai, divora un goal quasi fatto. Grosso prova a cambiare gli assetti in campo facendo entrare Di Gaudio per Colombatto al 58mo. Vitale dopo azione impeccabile,al 60mo, viene fermato egregiamente dal bravissimo difensore Pucino.Incredibilmente Gregucci sostituisce Jallow con D.Anderson al 63mo indebolendo non poco i suoi in attacco.Il Verona pur avendo  un potenziale enorme, sembra giocare con il freno a mano; nonostante ciò, al 70mo, dopo un batti e ribatti in area, Pazzini mette dentro il suo nono goal stagionale portando in vantaggio i gialloblu. Per gli scaligeri segnaliamo la bella prova di Gustafson che con autorevolezza, tiene ordine a centrocampo. Entrano in successione A. Anderson per Minala al 78mo, Empereur per Lee all’82mo e Tupta all’88mo per bomber Pazzini,che esce acclamato e vittorioso dal rettangolo di gioco.Nei 5min di recupero finale vengono espulsi per scorrettezze reciproche Empereur e Casasola; Laribi viene sventato dall’ efficiente difensore Pucino evitando il raddoppio veneto. Ai punti la Salernitana avrebbe meritato qualcosa in più ,ma il Verona grazie alla maggior esperienza dei suoi, è riuscita a portare a casa i 3 punti raggiungendo così il Benevento al terzo posto provvisoriamente. I veneti dalla batosta di Padova sono reduci da 5 risultati utili consecutivi ,mentre i campani in 10 gare di gestione Gregucci, hanno fatto solo 12 punti e ,con questo ruolino di marcia, sarà dura centrare i Play-off, ma non impossibile,visto anche il successo sorprendente fuori casa sulla ex capolista Palermo .

Formazioni  Verona: Silvestri, Faraoni, Bianchetti, Dawidowicz, Vitale, Gustafson, Colombatto (Di Gaudio al 58 min.), Zaccagni, Lee( Empereural 82 min.), Pazzini( Tupta al min. 88 e Laribi

Salernitana: Micai, Gigliotti( Pucino al 46 min. st.), Migliorini, Mantovani, Lopez, Di Tacchio, Minala( A. Anderson al min.78), Casasola, Jallow(D. Anderson al 63 min.), Mazzarani e Calaiò
Ammoniti  Verona : Pazzini, Zaccagni ed Empereur. Espulsi : Empereur
Salernitana: Lopez, Gigliotti, Mazzarani, Di Tacchio, Mantovani, Casasola
Espulsi: Casasola
Corner: 7 a 7
Migliori in campo: Verona -Lee, Gustafson e Pazzini
Salernitana- Jallow, Pucino e Di Tacchio
Spettatori . 10.000 circa
Arbitro : Marco Serra di Torino

 

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Milan, le ultime sugli infortuni: Pioli ritrova qualche giocatore