Giovinco d’Arabia, l’ex Juventus lascia il Canada a suon di milioni

Pubblicato il autore: antoniopilato Segui


Uno degli affari più clamorosi dell’ultimo giorno di calciomercato, è stato senz’altro il passaggio di Sebastian Giovinco dal Toronto all’Al-Hilal. Dopo quattro stagioni condite da 73 reti e dalle vittorie di ben cinque trofei (3 Canadian Championship, 1 MLS Supporters’ Shield, 1 Campionato MLS), l’ex fantasista della Juventus lascia il Canada per andare a giocare nel club più titolato dei paesi arabi.
Giovinco ormai da tempo aveva deciso di cambiare aria e l’allettante proposta del club dello sceicco Mohammed bin Faisal Al Saud lo ha subito convinto. Percepirà 10 milioni di euro a stagione per i prossimi tre anni. A 32 anni dopo aver abbandonato prematuramente il calcio che conta, non poteva rifiutare un contratto così oneroso.
Se l’operazione è andata a buon fine buona parte del merito è del procuratore di Giovinco Andrea D’Amico. L’agente Fifa ha detto la sua circa le prospettive del suo assistito nella Saudi Professional League: “Siamo molto contenti. Sebastian è raggiante per questa nuova avventura. Portare un campione come lui che ha fatto innamorare milioni di tifosi statunitensi, farà sicuramente crescere il calcio arabo. Non ci sono più barriere e Giovinco ormai è il pioniere del nuovo calcio mondiale, senza frontiere”.
La Formica atomica a Riad sarà allenato da Jorge Jesus (ex tecnico del Benfica e dello Sporting Lisbona). Tra gli altri calciatori dal passato illustre presenti nella rosa del club arabo figurano gli attaccanti Gomis e Jonathan Soriano.
Con le sue enormi qualità sicuramente riuscirà a fare la differenza in un campionato dal livello non eccelso come quello dell’Arabia Saudita. Rimane comunque il rammarico per il suo taglio netto con il calcio europeo, dove tra alti e bassi ha mostrato di poter dire la sua. Probabilmente la scarsa considerazione sia dei club che della Nazionale italiana (l’ultima convocazione risale addirittura al 2015) lo hanno portato a preferire destinazioni più remunerative che prestigiose.

Leggi anche:  Dove vedere PSG-Angers, streming e diretta Tv - Sky o DAZN?
  •   
  •  
  •  
  •