Juventus, via Allegri? Galeone:”A giugno lascerà i bianconeri”

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui


Quello  che lega Massimiliano Allegri e  Giovanni Galeone è un rapporto che va oltre il campo. Tra l’attuale allenatore della Juventus e l’ex allenatore tra le altre di Napoli, Udinese e soprattutto Pescara, vi è un forte legame umano, consolidatosi nel corso degli anni.  Per il mister bianconero Galeone rappresenta una sorta di mentore, un amico, un confidente e per questo le ultime dichiarazioni rilasciate dall’ex allenatore 78enne sul futuro di Allegri sono da prendere in assoluta considerazione. Juventus, via Allegri a fine stagione, è questo il pensiero di Giovanni Galeone che ha parlato proprio del futuro dell’attuale allenatore bianconero anticipando quella che potrebbe essere la decisione che verrà presa tra qualche mese dal diretto interessato.
Nel momento decisivo della stagione bianconera, con la Juventus ormai proiettata verso la vittoria dello Scudetto ma in difficoltà in Champions League ( vero obiettivo stagionale ),  sono arrivate le dichiarazioni dell’ex tecnico del Pescara Giovanni Galeone che dell’attuale allenatore della Juventus Massimiliano Allegri è stato il maestro : secondo Galeone a fine stagione l’avventura del tecnico livornese sulla panchina della Juventus giungerà al termine.
A fare da eco alle parole di Galeone è stata un’intervista che l’ex allenatore ha rilasciato ieri a Radio Kiss Kiss Napoli durante la quale lo stesso Galeone ha tracciato quello che secondo il suo pensiero sarà il prossimo futuro dell’attuale tecnico della Juventus.

Leggi anche:  Dove vedere Zenit-Juventus, streaming e diretta tv Amazon Prime o Canale 5?

Juventus, via Allegri: le dichiarazioni di Galeone

Al di là di come andrà l’avventura in Champions penso che la sua avventura alla Juve sia finita. L’anno scorso poteva andare al Chelsea, all’Arsenal, al Manchester United e al Real Madrid: ha rifiutato per provare a vincere la Champions con la Juve quest’anno. Se non la vince, per me, non è un gran fallimento. Non è che perchè prendi CR7 vincerai di sicuro.”

Secondo l’ex tecnico del Pescara il futuro di Massimiliano Allegri potrebbe essere in Inghilterra, in Premier League, dove Galeone “consiglia” già da anni Allegri di andare ad allenare .Per Galeone, infatti, in Italia non ci sarebbero altre squadre “adatte” ad accogliere sulla propria panchina il tecnico livornese.  Prima di discutere del proprio futuro alla Juventus Allegri, però, deve provare a concludere nel migliore dei modi l’attuale stagione ed in particolare, con riferimento ai prossimi impegni della formazione bianconera, il tecnico livornese sarà chiamato a guidare la propria squadra nell’impresa di ribaltare il due a zero dell’andata nel match di ritorno contro l’Atletico Madrid negli ottavi di Champions League. Il passaggio del turno, secondo Galeone, non è impossibile ed Allegri è stato invitato dal suo grande amico a credere con decisione alla possibilità di ribaltare il risultato del Wanda Metropolitano.  Un risultato positivo della Juventus, secondo Galeone, potrebbe far ricredere i tanti che hanno duramente criticato in questi ultimi giorni proprio il tecnico bianconero. Tra questi Arrigo Sacchi che è stato al centro delle dichiarazioni proprio dello stesso Galeone.

Leggi anche:  Panoramica sui portieri delle sette sorelle della Serie A

” Arrigo Sacchi parla sempre di questa “puttanata” dello spartito, ma se io ho uno spartito di Rachmaninov e lo suona il pianista di piano bar è una cosa, se lo suona Pollini è un’altra. Non si può aggredire un allenatore che con la Juve ha vinto 10 titoli”.

  •   
  •  
  •  
  •