Allegri minaccia le dimissioni. Quale sarà il futuro? Il Real Madrid ci pensa

Pubblicato il autore: Laurapetringa

Massimiliano Allegri. Il tecnico della Juventus  avrebbe minacciato le dimissioni tanto che la società avrebbe deciso di fissare un incontro dopo la gara di Champions League con l’Atletico Madrid, per fare chiarezza sulla situazione.
Sono molti coloro che vorrebbero farsi avanti nel caso in cui Allegri dovesse lasciare la società, tra questi spicca il Real Madrid, che aspira ad una vera e propria rivoluzione. Non si fa da parte nemmeno l’Inter, che con Spalletti sembra avere qualche problema e legare la sua presenza sia alla Champions League che all’Europa League. Ma Allegri vorrebbe prima parlare ufficialmente con Agnelli e da lì capire quali saranno le sue sorti.

Giallo Allegri, la risposta di Paratici

Il d.s della Juventus, Fabio Paratici non tarda a rispondere ai giornalisti a Sky Sport ” Il futuro di Allegri non è legato al risultato di una partita in Champions League o di uno scudetto vinto o perso ma è legato a un progetto con noi.  Come ha detto giustamente lui, dopo la partita con l’Atletico Madrid si vedrà con il presidente, parlerà con lui, dopo parleremo tutti insieme e vedremo il da farsi. Allegri all’Inter? Non credo e non credo neanche sia questo il momento per parlarne.”. ” Se hanno subito dei cambiamenti i rapporti dopo il ko di Madrid? I rapporti con l’allenatore non sono per forza confronti negativi, spesso sono positivi”, 

Allegri spiega perché avrebbe lasciato il mondo dei social

“Già non ci andavo mai, non ho mai letto né seguito polemiche o quello che mi scrivono, quindi non ho abbandonato i social per non leggere gli insulti”. Caressa rincara  la dose : “Io i social proprio per questo motivo non li ho mai avuti, preferisco il rapporto diretto con le persone”. Ecco la spiegazione ad un gesto che poteva sembrare di chiusura al mondo sportivo, e che invece è stata solo una scelta di vita personale.

Leggi anche:  Colpo ufficiale della Juventus, ecco di chi si tratta e quando arriverà

Allegri, il rapporto con Medhi Benatia

Medhi Benatia a gennaio è andato via dalla Juve per approdare al Qatar, Al-Duhail. Ma sembra che tra i motivi, per ciò che racconta a Sky sport, ci sia proprio Massimiliano Allegri. L’ultima gara giocata infatti sarebbe stata quella con il Milan, e spiega l’ex difensore della Juventus, che a suo parere non sa se si tratti della persona giusta per vincere in Europa.

Sondato Guardiola per il dopo Allegri

E’ stato solo fatto un sondaggio per il dopo Allegri e il favorito risulta Pep  Guardiola. Si tratterebbe di un sogno per la Juventus, dopo che ormai un “dopo Allegri” viene dato come scontato. Il procuratore di Guardiola è suo fratello, Pere Guardiola, e ultimamente è stato intravisto a Torino, e invitato dai vertici bianconeri per un vertice conoscitivo. Guardiola però ha un contratto fino al 2021 con il Manchester City, ma se dovesse vincere Campionato e Champions League potrebbe essere lui a chiedere di andare via. Lo stipendio che prende attualmente equivale a circa 23, 5 milioni di euro, una cifra davvero importante. Sicuramente il nome di Zidane resta il favorito, con uno stipendio di 7,5 milioni di euro che permetterebbero anche di mettere gli occhi su qualche altro giocatore di caratura importante.

Leggi anche:  Serie C, dove vedere Feralpi Salò-Padova: diretta TV e streaming live

 

  •   
  •  
  •  
  •