Cristiano Ronaldo, niente Usa con la Juventus per paura dell’arresto?

Pubblicato il autore: Laurapetringa

E’ di oggi l’annuncio che la Juve tornerà a giocare “International Champions Cup” questa estate. Ma la polemica emerge immediatamente e non solo in Italia. Il 27 marzo saranno resi noti il calendario del torneo e le location, ma la società già sa che non giocherà negli USA bensì in Asia, tra Cina e Singapore.  Il primo a rivelarlo è stato il New YorK Times, che insieme ha anche svelato quelli che saranno alcuni tra gli avversari della Juve, ovvero Tottenham e Manchester United.

Sembra però che il motivo per cui si eviti di giocare negli USA sia quello di tutelare Cristiano Ronaldo per ogni possibile conseguenza penale, legata alle indagini in corso sull’accusa di stupro rivoltagli da Kathryn Mayorga.

Il caso Kathryn Mayorga

L’ex modella americana  sostiene di aver subìto  uno stupro da parte di Cristiano Ronaldo nella sua camera al Palms Hotel di Las Vegas nel 2009.Con un’intesa scritta nero su bianco, il giocatore avrebbe comprato il silenzio di Kathryn Mayorga in cambio di 375 mila dollari. Ma avrebbe sofferto poi di depressione, pensato al suicidio e grazie al movimento #metoo avrebbe trovato poi la forza di uscire far uscire allo scoperto il caso. Il giornale che pubblicò per primo i documenti fu il tedesco Spiegel. 

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Serie A, probabili formazioni Cremonese-Inter: le scelte di Ballardini e Inzaghi