Frey rivela:”Stavo per morire per un virus”

Pubblicato il autore: Laurapetringa

Sebastien Frey. L’ex portiere di Inter e Fiorentina che ha chiuso la carriera in Turchia al Bursaspor, ha raccontato su Instagram quello che gli è successo nelle ultime settimane. “Avevo la febbre a 40 che non scendeva e così tre settimane fa sono stato ricoverato d’urgenza in ospedale. Gli esami hanno trovato un virus che piano piano mi ha completamente debilitato e che avrebbe potuto portarmi via da tutti voi” . Ora sta meglio, spiega, e trapela tutta la sua grande forza d’animo in queste poche righe .“Ora voglio tornare a camminare come ho sempre fatto e lavorare per poter tenere in braccio di nuovo la mia bambina. Ho sempre giocato per vincere e ora con determinazione e forza vincerò anche questa battaglia.Vi abbraccio tutti” Frey aveva pensato inizialmente ad una banale influenza, invece si è rivelato un virus molto pesante. Nel post di Frey, ci sono diversi hashtag, come #nevergiveup o #bestrong e #sonopiùfortedite.

Leggi anche:  Juventus: ecco in che modo proverà a cancellare la penalizzazione, c'è una possibilità

Il ritiro 

Al suo ritiro programmato dopo 4-5 anni, rispondeva così:  “Perché a un certo punto per un calciatore inizia la vita vera, capace di farti apprezzare qualunque cosa fuori dal calcio. Per fortuna ho iniziato presto la carriera: il mio è il lavoro più bello, ma logora la mente. E poi anche la vita vera purtroppo, finisce presto, molto presto”. 

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,