Il ritorno di Ranieri coincide con la vittoria della Roma

Pubblicato il autore: Francesca Romana Tomassini


Si chiude la 27ª giornata di Serie A. La Roma si aggiudica la vittoria allo Stadio Olimpico contro la squadra toscana
.
Grande accoglienza riservata per Claudio Ranieri da tutta la tifoseria giallorossa per il suo ritorno sulla panchina della Roma.
Pur essendo una partita infrasettimanale lo stadio è pieno che risponde alla chiamata dell’allenatore a supportare giocatori e squadra reduci da una serie di risultati negativi, culminati con la sconfitta nell’ottavo di finale di Champions League. Episodio che ha portato all’esonero di Eusebio Di Francesco e alle dimissioni del ds Monchi.
Partita non facile per la Roma obbligata a conquistare i tre punti utili per allungare il proprio distacco dopo il pareggio della Lazio a Firenze ma soprattutto per mantenerlo invariato con Inter e Milan per la lotta al quarto posto.
Roma schierata in campo con il 4-2-3-1, mirato ad avere una maggiore ampiezza e a tenere la squadra più coperta.
L’Empoli invece opta per un 3-5-2 portando più fisicità in centrocampo.

Leggi anche:  Asta di Riparazione Fantacalcio 2023, i giocatori da acquistare: ecco i consigli, top e sorprese!

La Roma parte subito forte e cerca d’indirizzare il match a proprio favore già dai primi minuti trovando il gol del vantaggio al 9′  grazie a un ottimo tiro a giro dalla distanza di El Shaarawy.
Situazione cambiata in un lampo. L’Empoli trova subito il gol del  pareggio  al 12′ grazie a un autorete di Juan Jesus.
La Roma mantiene comunque invariato il proprio modo di giocare e riagguanta il vantaggio grazie al gol di Schick al 33′.
Si chiude così un bel primo tempo con il risultato di 2-1 per la Roma.

Nel secondo tempo l’Empoli entra in campo con un piglio diverso cercando di riaprire il match.
All’80’ Florenzi riceve dall’arbitro Maresca il secondo giallo per un fallo al centrocampo confermando il proprio momento negativo dopo aver causato il rigore nel match contro il Porto. L’Empoli galvanizzato trova all’87’ il gol del pareggio grazie a Krunic annullato però dopo la VAR review per un fallo di mano.
Momenti di grande tensione per la Roma. Stanca e in affanno, cerca di resistere a 6 minuti dalla fine. L’Empoli cerca di sfruttare le barriere laterali.
Maresca fischia al 96′. Partita finita. Roma-Empoli: 2-1.
Da segnalare nel finale il debutto in Seria A di Celar entrato in campo al posto di Schick all’86’.

Leggi anche:  Roma, alla scoperta dell'ultimo acquisto Diego Llorente che insidierà Ibanez


DICHIARAZIONI RANIERI POST PARTITA

Commenti a caldo : “Mi fa stare concentrato e positivo il fatto che era una partita difficile. Formare una squadra con giocatori che hanno giocato appena  non era facile. Sapevo che sarebbe stata una partita difficile. Devo fare i complimenti alla squadra perché in 10 è riuscita a restare sempre compatta e in pratica non ha mai dato l’opportunità di fare gol“.

Conclusioni generali: “Prima partita andata. Un grosso grazie ai tifosi perché nel momento difficile ci sono stati vicini e questo è molto importante“.

Ranieri è arrivato da tre giorni. Non si sente ancora pronto ad esprimere un giudizio sui singoli giocatori. “Li ho allenati talmente poco. Quello che ho detto su  Schick è vero. E’ un giocatore che ha tutto. Velocità. Tecnica. Dribbling. Gol. Riguardo al carattere gli ho detto: <<Se mi fai vedere il carattere che hai messo quando sei entrato a Porto, sei uno dei miei uomini>>“.

Leggi anche:  Coppa Italia, dove vedere Juventus-Lazio: diretta TV e streaming live

Le parole di Ranieri nel post partita

  •   
  •  
  •  
  •