Juve Stabia, Branduani meglio di Oblak e De Gea: continua l’imbattibilità delle Vespe

Pubblicato il autore: Andrea Riva


La Juve Stabia capolista del girone meridionale della Serie C da domenica scorsa può vantare un incredibile record: infatti il pareggio tra Stella Rossa e Partizan per 1-1 ha consegnato al portiere degli stabiesi Paolo Branduardi il primato di portiere meno battuto del mondo (meglio dei suoi colleghi Oblak e De Gea) con solo nove reti in ventisette match giocati.
L’estremo difensore, cresciuto nelle giovani dell’Inter, dopo lo 0-0 sul campo della Casertana nel derby campano non subisce gol addirittura da nove incontri: l’ultimo a trafiggere Branduardi è stato il 26 dicembre scorso l’attaccante della Virtus Francavilla Anthony Partipilo nel match della 19.a giornata (ultima di andata, terminato 1-1)) di campionato quando riuscì a realizzare la rete al minuto 13 del primo tempo e ciò significa che nel 2019 le vespe non hanno preso ancora nessun gol con 887 minuti di imbattibilità.
Davanti ai propri tifosi il portiere stabiese non subisce gol addirittura dal match di andata contro la Casertana (un girone fa) giocato lo scorso 3 novembre e terminato 1-1 con gol ospite di Luigi Castaldo al 30′ minuto.

Leggi anche:  Ancona-Reggiana, streaming gratis e diretta tv OneFootball, Sky Sport o DAZN? Dove vedere Serie C

Da settembre fino ad ora le parate salva risultato sono state parecchie e ora il suo obiettivo è conquistare un’altra promozione nel campionato di Serie B con la sua squadra, dopo quella ottenuta quando giocava nella Spal (stagione 2015-16).
Ovviamente il merito è anche dei suoi colleghi di reparto, in particolare gli esperti Magnus Troest e Lino Marzorati che stanno disputando una grande stagione erigendo un vero e proprio muro davanti al loro estremo difensore.
Sabato prossimo compirà 30 anni e il giorno dopo allo stadio Romeo Menti di Castellamare ci sarà un altro derby campano di questa stagione, questa volta contro la Cavese con cui cercherà di non subire gol per la decima partita di fila. Una cosa certa è che il portiere della Juve Stabia quando attaccherà gli scarpini al chiodo, potrà raccontare di essere stato almeno nelle statistiche, davanti a gente come Allison, De Gea, Courtois, Oblak e Szczesny.

  •   
  •  
  •  
  •