Maldini, non c’è due senza tre al Milan? Daniel sulle orme di papà Paolo e nonno Cesare

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui

Maldini, la dinastia continua? Non c’è due senza tre, un vecchio adagio che potrebbe tornare d’attualità a Milanello e dintorni. Sono passati 65 anni da quando un Maldini ha indossato per la prima volta la maglia rossonera dei diavoli di Milano. Fu Cesare, il patriarca della famiglia più milanista che ci sia. Da capitano Cesare Augusto alzò la prima Coppa dei Campioni della storia del Milan. Accadde nel 1963, a Wembley. Era che la prima volta che una squadra italiana diventava campione d’Europa. Esattamente 40 anni dopo, sempre sotto un cielo inglese, Paolo Maldini sollevava la coppa dalle grandi orecchie da capitano del Milan. Il figlio di Cesare è stato ed è un’icona della storia milanista. Nel 2009 ha smesso di giocare e oggi è un dirigente del club di via Aldo Rossi.

Leggi anche:  Italia, altro sgambetto agli inglesi: quarto posto nel Ranking Fifa

Maldini, un sogno rossonero che continua?

Chiamarsi Maldini e giocare nel Milan, anche se Primavera, non deve essere la cosa più facile del mondo. Ci sta riuscendo Daniel Maldini, secondogenito di Paolo e della moglie Adriana. Diversamente da nonno Cesare e papà Paolo il giovane Daniel fa il trequartista. Porta il numero 10 sulle spalle e gioca in attacco. Sta trascinando i compagni ad una complicata risalita in classifica. Maldini junior è andato a segno nell’ultimo match del campionato Primavera, contro il Palermo. Match che tra l’altro ha visto il ritorno in campo di Mattia Caldara dopo il lungo stop. Corsa e tocca di palla hanno il marchio di fabbrica dei Maldini. In più una fantasia offensiva che sta facendo molto comodo a Federico Giunti, tecnico dei giovani rossoneri. E’ presto, è molto presto per caricare di troppe responsabilità un ragazzo molto giovane. Con quel cognome poi, lo è ancora di più. Ma i Maldini sanno come si fa. Eccome se lo sanno

Leggi anche:  Sky o Dazn? Dove vedere Bologna Milan in diretta tv e streaming

Daniel Maldini, ecco il gol segnato contro il Palermo:

  •   
  •  
  •  
  •