Serie D, gironi H ed I: le partite della 31.a giornata di campionato in programma oggi

Pubblicato il autore: Gaetano Masiello

 

Serie D, girone H

Serie D girone H, focus sulla trentesima giornata. Il Picerno vede il traguardo della promozione in Serie C dopo la vittoria interna contro il Pomigliano per 3-0 e i successivi passi falsi delle dirette inseguitrici, infatti il Cerignola non è andato oltre lo 0-0 in trasferta contro il Gelbison, mentre il Taranto ha perso 2-1 sul campo del Francavilla. In zona playoff la lotta per 4° e 5° posto è ancora aperta con il Bitonto che mantiene la 4.a posizione dopo la vittoria per 1-2 sul campo del fanalino di coda Ercolanese, mentre il Savoia resta in 5.a posizione dopo la seconda vittoria consecutiva ai danni del Gravina. Resta in scia l’ Andria che nel posticipo batte 2-1 il Fasano ed insegue i campani a sole due lunghezze, mentre restano più staccate Altamura,seconda sconfitta consecutiva, e Gravina che vuole chiudere prima il discorso salvezza. Nella parte bassa della classifica, si dividono un punto Nardò e Gragnano pareggiando 1-1, mentre il Sorrento sbanca Sarno contro  la Sarnese per 3-0 ed ha un margine di 4 punti sulla zona playout.

Leggi anche:  Zaniolo, minacce e inseguimenti: non c'è pace, interviene la Polizia

Serie D girone H, verso il prossimo turno. Nell’anticipo del sabato il Savoia ha ospitato l’Altamura in una sfida importante per entrambe, i campani per inseguire i playoff, i murgiani per non abbandonarli definitivamente. L’incontro si è concluso con un netto 3-0 campano che esclude infatti definitivamente i murgiani da un piazzamento playoff. Il Picerno vuole chiudere i giochi facendo visita al Sorrento, le inseguitrici Cerignola e Taranto ospiteranno Nardò ed Ercolanese con gli jonici che hanno un impegno più facile rispetto al Cerignola. Il Bitonto vuole rafforzare il proprio 4° posto ospitanto il Gelbison e dovrà riscavalcare il Savoia dopo il successo nell’anticipo contro l’Altamura, trasferta complicata invece per l’Andria che sarà di scena a Nola con i campani che lottano per salvarsi. Nella zona calda il Gragnano deve far valere il fattore campo contro il Gravina, impegno ostico per la Sarnese contro il Fasano. Ecco tutto il programma odierno:

  • Savoia 0-3 Altamura (sabato);
  • Cerignola-Nardò;
  • Fasano-Sarnese;
  • Gragnano-Gravina;
  • Pomigliano-Francavilla;
  • Sorrento-Picerno;
  • Nola-Andria;
  • Bitonto-Gelbison (ore 16);
  • Taranto-Ercolanese (ore 16).
Leggi anche:  Calciomercato Roma, è fatta per Diego Llorente: il difensore è sbarcato in Capitale

Serie D, girone I

Serie D girone I, cade il Bari contro la Nocerina. Sul neutro di Angri il Bari di Cornacchini viene sconfitto 1-0 dalla Nocerina ed è a +8 sulla Turris, vittoriosa nell’anticipo del sabato contro il Gela, il Bari per festeggiare la promozione adesso ha bisogno di 5 punti. Il Marsala perde 3-2 contro la Palmese e viene avvicinato in classifica dal Troina che ottiene la seconda vittoria consecutiva vincendo 1-0 contro il Messina. A 44 punti in vera lotta playoff ci sono ben 3 squadre: Portici, Cittanovese e Acireale. Il Portici vittorioso 2-1 proprio contro la Cittanovese, mentre l’Acireale viene sconfitto 2-0 dal Città di Messina, intanto la Nocerina con la vittoria sul Bari si stacca dalla zona calda e vede la zona playoff ad un solo punto. Nella parte bassa della classifica successi importanti del Città di Messina 2-0 contro l’Acireale e la Sancataldese che espugna 0-4 Roccella nel confronto diretto.

Leggi anche:  Dove vedere Milan-Juventus Primavera, streaming gratis e diretta tv in chiaro?

Serie D girone I, verso il prossimo turno. Il Bari riceve al ‘San Nicola’ un Portici che lotta per un posto nei playoff, mentre la Turris sarà impegnata contro un Città di Messina che lotta per salvarsi in questo campionato. Il Marsala, terzo, ospita un Gela in difficoltà societaria; mentre il Troina cerca la terza vittoria consecutiva andando a giocare sul campo della Sancataldese, che lotta per non retrocedere. Tra le squadre che lottano per raggiungere i playoff interessante è la sfida Acireale-Castrovillari distanziate di soli due punti in classifica. Nella parte bassa della classifica match da non sbagliare per il Locri che ospita un Igea sempre più ultimo ed ormai retrocesso in Eccellenza, il Roccella fa visita al Rotonda, penultimo in classifica. Ecco nel dettaglio il programma dei match:

  • Acireale-Castrovillari;
  • Bari-Portici;
  • Cittanovese-Palmese;
  • Locri-Igea;
  • Marsala-Gela;
  • Messina-Nocerina;
  • Rotonda-Roccella;
  • Sancataldese-Troina;
  • Turris-Città di Messina.
  •   
  •  
  •  
  •