Infarto per Iker Casillas: il portiere è stato operato d’urgenza

Pubblicato il autore: Luca Piedepalumbo

Tanta paura per Iker Casillas. Come riportano i media portoghesi e spagnoli, infatti, il portiere del Porto sarebbe stato ricoverato e operato d’urgenza dopo un infarto avuto durante l’allenamento odierno dei Dragoes. L’ex numero uno del Real Madrid è subito stato trasportato d’urgenza in ospedale e, dopo l’intervento, si trova fuori pericolo. Le condizioni del portiere 37enne, dunque, sono al momento stabili. I media in particolare sostengono che si sia trattato di un infarto al miocardio.

Casillas gioca nel Porto dal 2015 dopo essere diventato una delle leggende più importanti del Real Madrid, squadra con cui ha vinto 22 trofei prima di conquistare il campionato e la coppa nazionale nella seconda avventura della sua carriera. Casillas andrà in scadenza di contratto col Porto a giugno, ma potrebbe comunque prolungare fino al 2020, vista l’opzione di ulteriore rinnovo presente. Anche in questa stagione è stato tra i giocatori più importanti della squadra di Conceicao, arrivato fino ai quarti di Champions dopo aver eliminato la Roma.
Il giocatore del Porto non ha mai avuto problemi cardiaci nella sua lunga carriera: dal 1998 ad oggi, addirittura, ha saltato soltanto 14 gare per infortunio. Insomma, si è trattato di un fulmine a ciel sereno per i tifosi del Porto e per tutti gli appassionati di calcio. Tuttavia Casillas è fuori pericolo, ma resta comunque un grande punto interrogativo circa il suo ritorno in campo.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Salernitana: Radovanovic escluso dalla lista della Serie A. C'è un motivo, eccolo
Tags: